giovedì 13 Giugno 2024

Elezioni ERP Massa Carrara: polemica tra i sindaci della Lunigiana e la Lega Nord

“Siamo rimasti stupiti dopo aver letto il comunicato della Lega di Massa, che sostiene di essere stata esclusa dalle trattative per la nomina del C.d. a. e del collegio sindacale di ERP”. Lo affermano in una nota i sindaci di Casola Riccardo Ballerini, di Pontremoli Lucia Baracchini, di Tresana Matteo Mastini e di Licciana Nardi Renzo Martelloni, in seguito alle elezioni del 26 luglio scorso.
Le elezioni cha hanno visto riconfermato per la quarta volta alla presidenza Luca Panfietti, si sono svolte tra l’assemblea dei 17 sindaci soci ERP nella provincia di Massa Carrara. Vicepresidente è l’avvocato Simona Ricci, consigliere l’avvocato Nicola Baruffi. Il collegio sindacale, presieduto da Athos Fabbri, è composto da Roberto Del Vecchio e Gemma Ceccarelli.
“È giusto dire – proseguono i sindaci lunigianesi – che in una prima fase, poco siamo stati coinvolti e non è certo colpa nostra, viste le nostre quote, se la prima seduta non ha raggiunto l’obiettivo delle nomine.
Nelle settimane successive siamo stati contatti dal comune di Massa, che ha proposto Nicola Baruffi per il C.d.a.
Noi abbiamo proposto Roberto Del Vecchio per il collegio sindacale.
L’assemblea ha votato all’unanimità Del Vecchio, alla quasi unanimità Baruffi, con l’astensione di Massa.
La Lega non può dare la colpa a cinque comuni che insieme hanno percentuali decimali, visto che il comune capoluogo ha da solo il 31%. Noi – concludono – siamo sempre stati corretti e leali con tutti, anche con il comune di Massa”.

Leggi anche:
https://ecodellalunigiana.it/2019/07/25/licciana-nardi-carlotti-amministrazione-ha-considerato-fondi-regionali-edilizia-popolare/

Articoli Simili

Verified by MonsterInsights