mercoledì 28 Settembre 2022

Donazioni emergenza Coronavirus: raggiunto il milione di euro

Sono davvero tanti i singoli cittadini, gli enti, le imprese, le associazioni che in questi giorni hanno scelto di donare agli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest impegnati nel gestire l’emergenza Coronavirus.
E in tanti continuano a farlo. C’è chi scelto di versare la propria donazione sul conto corrente bancario dedicato: la cifra raccolta ammonta ad oggi a più di 200mila euro. C’è chi ha acquistato direttamente attrezzature sanitarie, ecografi, sonde, letti per terapia intensiva, monitor, ventilatori polmonari, dispositivi di protezione per totale di quasi 800mila euro. E c’è chi ha contribuito alla realizzazione delle tante raccolte fondi già iniziate per far fronte alle spese di emergenza sanitaria. Anche i negozianti hanno donato pizza, dolci, acqua, per supportare i sanitari nelle brevi pause durante un turno pesante in ospedale.
È un elenco lunghissimo da riportare, una testimonianza di vicinanza, aiuto e solidarietà concreta di cui l’Azienda e tutto il suo personale, impegnati in prima fila, ringrazia sentitamente.
Ricordiamo che chi volesse donare delle somme in denaro può farlo attraverso un versamento sul conto corrente dedicato:
Banco BPM, IBAN IT63-N-05034-14011-000000010002,
intestato a Azienda USL Toscana nord ovest, via Cocchi 7/9 Ospedaletto – Pisa”,
causale: “Emergenza coronavirus”. È possibile indicare la destinazione preferita.
Insieme siamo più forti!

Ultime notizie

La Polizia rimpatria due extracomunitari, avevano compiuto furti e danneggiamenti

Proseguono senza sosta le attività della Polizia di Stato in ambito di controllo del territorio. Nella giornata di ieri due cittadini extracomunitari di origine...

Turista tedesco disperso nei pressi del pontile di Massa

Sono proseguite per tutta la giornata le ricerche del giovane turista tedesco che, intorno alle 05.00 del mattino di ieri, si era tuffato nello...

Carrara: patteggia 18 mesi dopo aver derubato due distributori automatici

Ha patteggiato una condanna a diciotto mesi di reclusione un pregiudicato cittadino italiano che sabato notte ha ripulito i distributori automatici di generi alimentari...
it_ITItalian