venerdì 19 Luglio 2024

Cooperativa Stella Azzurra, parola alla CISL FP Toscana

“Abbiamo letto lo sproloquio del Segretario della CGIL FP relativamente alle questioni delle lavoratrici e lavoratori della Coop. Stella Azzurra”, scrive il segretario CISL FP Toscana Enzo Mastorci. “Non ci stupisce molto che il Segretario CGIL FP parli molto degli altri sindacati, dei datori di lavoro e poco, molto poco delle lavoratrici e lavoratori della Coop Stella Azzurra che invece sono state al centro delle attenzioni della CISL FP”.

“La Cooperativa aveva vari appalti sul territorio e le lavoratrici e lavoratori della CISL FP hanno manifestato difficoltà nel ricevimento della retribuzione”.

“La CISL FP, con la serietà e determinazione che la contraddistingue ha chiesto prima una riunione al Sindaco (ente appaltante) e successivamente una riunione congiunta tra Amministrazione e Cooperative, poi ancora due riunioni con la Cooperativa per addivenire una soluzione – ha precisato Mastorci -. Verificata l’impossibilità di addivenire ad una soluzione ha attivato le procedure per il riconoscimento coattivo delle spettanze a lavoratrici e lavoratori”.

“Ad oggi le lavoratrici ed i lavoratori che prestavano Servizio presso il Comune di Licciana Nardi per conto di Stella Azzurra hanno ricevuto ogni compenso dovuto e questo certifica l’ottimo lavoro svolto dalla Segreteria CISL FP nell’unico interesse delle persone che rappresenta. Abbiamo cercato il risultato, senza compromessi , senza ricercare pubblicità con fotografie strumentali”.

“Le difficoltà della Cooperativa Stella Azzurra, per ammissione dei loro vertici non dipendevano dal Comune di Aulla e di Licciana Nardi che erano perfettamente allineati con i pagamenti – conclude il segretario -, ma da pendenze che avrebbe avuto nei confronti di privati (n.d.r. Società che amministrano condomini) pertanto la nostra Segreteria dopo aver tentato mediazioni bonarie ha attivato le procedure consentite dalla Legge”.

Articoli Simili