mercoledì 30 Novembre 2022

La Comunità del Cibo di Crinale 20 40 lancia il suo primo Hackaton

La Comunità del Cibo di Crinale 20 40 lancia la prima sfida e parte dai giovani: un Hackathon sul tema “Dalla Comunità del Cibo a Comunity Food Lab”.

La Comunità del Cibo di Crinale 20 40 è nata con l’intento di costruire il futuro economico, ecologico e sociale dell’area di Crinale basandosi sulle conoscenze della civiltà, della storia, delle tradizioni e delle risorse naturali con particolare riferimento alla agrobiodiversità. Per raggiungere l’obiettivo, la Comunità vuole assumere sempre più il ruolo di comunità educante, intesa come un insieme di attori locali (famiglie, scuola, singoli individui, reti sociali, soggetti pubblici e privati) con ruoli e responsabilità nell’educazione e la cura delle nuove generazioni che vivono nel proprio territorio. Un compito che diventa ancora più importante in presenza di un’emergenza sanitaria che colpisce duramente i giovani.

Giovani al centro
Per far si che le nuove generazioni possano sognare il loro futuro, la comunità ha il dovere di creare momenti, situazioni e confronti che lasciano libero sfogo alla loro creatività, al loro spunto critico, alla loro voglia di futuro e che questo sia proprio sotto i loro piedi cioè nel territorio che li circonda.
Nasce da qui la prima sfida della Comunità del Cibo di Crinale 20 40: la realizzazione di un Hackathon (maratona di idee) sul tema “Dalla Comunità del Cibo a Comunity Food Lab”, che comincerà il 26 Marzo alle ore 10,00 e sarà riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio del Crinale.

Cos’è un hackathon?
È una maratona-evento in cui i partecipanti si sfidano con idee, progetti, proposte, in una competizione leale e sana perché, alla fine, l’obiettivo è comune. L’hackathon, infatti, é un metodo per rafforzare la comunità di fronte a una sfida collettiva, seminando il concetto di rete e collaborazione. In questo caso, la Comunità del Cibo del Crinale 20 40 vuole promuovere il territorio come sorgente di futuro, mettendo in luce gli aspetti culturali distintivi locali per definire una life-experience unica e irripetibile.

L’Hackathon in programma verrà suddiviso in 3 parti:
–    Nella giornata di apertura si svolgeranno seminari tematici
–    Nelle giornate 29, 30 e 31 marzo si svolgeranno seminari sugli strumenti digitali propedeutici all’Hackathon
–    Hackathon
La partecipazione è aperta a tutti gli studenti e l’iscrizione potrà avvenire entro e non oltre lunedì 22 Marzo 2021. Per iscriversi basterà collegarsi al seguente link: https://web.trusttm.com/direct-registration/18:15.

Tutte le info sulla pagina Facebook della Comunità del cibo di crinale 2040 (https://www.facebook.com/Comunitadelcibodicrinale).

Ultime notizie

Offerta formativa provinciale: novità anche per le scuole lungianesi

Il consiglio provinciale della Provincia di Massa-Carrara nel corso dell'ultima seduta ha approvato all'unanimità il piano provinciale dell'offerta formativa e del dimensionamento scolastico per...

Terza categoria: la Villafranchese cade in Versilia

L’ultima gara dell’ottavo turno ha visto il successo di misura dello Sporting Marina sui lunigianesi della Villafranchese, maturato nei minuti di recupero. I giallo...

Sala relax all’ospedale Apuane: divelto dal muro l’impianto hi-fi e rubata una chitarra, Mambrini chiede solidarietà

Non è solo il valore delle cose, ma il simbolo che esse rappresentano a lasciare una profonda amarezza. Una brutta sorpresa quella che lo scorso...
it_ITItalian