giovedì 20 Giugno 2024

Casola al voto, ecco le liste a confronto

Tra gli 8 comuni che andranno al voto a giugno, Casola in Lunigiana è uno dei comuni chiamati a scegliere la nuova amministrazione. Vediamo quali sono i programmi depositati dalle liste in gara. Per ottenere un risultato più omogeneo e meno dispersivo, ma soprattutto più superpartes possibile, abbiamo fatto analizzare i documenti direttamente dall’intelligenza artificiale che ne ha estratto i punti salienti.

Lista Progetto CasolaAnna Leonardi Sindaco

1. Principi Generali:

• Il progetto politico si basa su principi di pari dignità e diritti per tutti i cittadini, promuovendo un’amministrazione trasparente e partecipativa che ascolta e risponde ai bisogni della popolazione.

2. Turismo:

• Creazione di nuove opportunità turistiche tramite la collaborazione con agenzie specializzate, l’Unione dei Comuni e la Pro Loco.

• Istituzione di una cooperativa per la pulizia dei sentieri naturalistici e delle frazioni durante l’estate.

• Sviluppo di percorsi turistici nei borghi e sentieri lungo il fiume Aulella, per valorizzare le cascate e i punti panoramici.

3. Viabilità:

• Nomina di un consigliere delegato per affrontare il degrado delle strade interne e quelle che portano al comune di Casola.

• Regolamentazione del traffico di camion del marmo per minimizzare il disturbo durante orari scolastici e di maggiore attività.

4. Popolazione e Anziani:

• Implementazione di servizi di supporto per la popolazione anziana, inclusi trasporti per fare la spesa e la creazione di luoghi di aggregazione sociale.

5. Rete Gas e Metano:

• Estensione del gas metano a tutte le frazioni del comune in collaborazione con i comuni di Fivizzano e Minucciano.

6. Agricoltura:

• Creazione di uno sportello per l’accesso ai finanziamenti agricoli.

• Recupero dei terreni abbandonati e incentivazione della produzione locale di olio, miele e castagne.

• Manutenzione ordinaria e segnaletica per attività escursionistiche.

7. Sport e Tempo Libero:

• Recupero del campo sportivo a Casola, inclusa la creazione di un campetto a 5 con erba sintetica e impianto di illuminazione per l’elisoccorso notturno.

8. Salvaguardia del Territorio:

• Politiche per contrastare il dissesto idrogeologico, rendendo protagonisti gli operatori agricoli e forestali.

9. Cultura e Scuole:

• Riattivazione dei musei, biblioteche e castelli chiusi per promuovere i valori tradizionali e favorire l’aggregazione sociale.

• Garanzia di strumenti e infrastrutture per un’istruzione di qualità.

10. Decoro Urbano:

• Riqualificazione dei centri storici con interventi mirati, miglioramento dell’illuminazione pubblica e sostituzione dei pali dell’illuminazione dove necessario.

11. Accesso a Internet:

• Miglioramento dell’accesso alla rete internet ad alta velocità per tutta la popolazione.

12. Sicurezza:

• Mantenimento della stazione dei carabinieri e introduzione di servizi integrati di sorveglianza, con telecamere e defibrillatori automatici esterni (DAE) in ogni frazione.

Lista Il Popolo dell’Alta Valle dell’Auella – Michele Ottolini Sindaco

1. Sanità:

• Ripristino di un livello minimo di assistenza sanitaria pubblica per far fronte ai costi crescenti delle strutture private e di assistenza domiciliare.

• Supporto alle famiglie nel gestire le carenze del servizio pubblico.

2. Viabilità:

• Miglioramento della rete stradale per sostenere lo sviluppo economico basato sul turismo e la valorizzazione del patrimonio storico.

• Prevenzione dei disastri idrogeologici attraverso un’adeguata manutenzione.

3. Pulizia e Gestione Rifiuti:

• Risoluzione delle inefficienze nel sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani.

4. Associazionismo:

• Sostegno alle associazioni locali e alle loro iniziative attraverso finanziamenti e supporto logistico.

• Creazione di strumenti di ascolto per anziani e persone in difficoltà, contrastando l’isolamento sociale.

5. Infrastrutture e Servizi:

• Aggiornamento del piano di emergenza comunale con definizione delle responsabilità in caso di calamità naturali.

• Miglioramento del trasporto pubblico e delle comunicazioni telematiche e telefoniche per garantire un servizio efficiente alla popolazione.

Lista Casola Futura – Leonardi Mattia sindaco

1. Candidato Sindaco:

• Mattia Leonardi si presenta come candidato sindaco, con un background accademico in scienze politiche e relazioni internazionali e una forte motivazione per valorizzare il territorio di Casola in Lunigiana.

2. Viabilità:

• Manutenzione e ripristino delle strade, con particolare attenzione alla sicurezza e alla riduzione del traffico di mezzi pesanti.

3. Cultura:

• Promozione della cultura locale attraverso la valorizzazione del patrimonio storico-architettonico e del Museo di Casola.

4. Turismo:

• Sviluppo di un’offerta turistica curata in collaborazione con associazioni e operatori privati, promuovendo il turismo sostenibile e le eccellenze enogastronomiche locali.

• Miglioramento e mantenimento dei percorsi per trekking, mountain bike ed escursioni a cavallo.

5. Famiglia e Scuola:

• Creazione di un servizio di asilo nido per neonati, migliorando l’attrattività del comune per le giovani coppie.

• Supporto alle scuole locali, garantendo servizi di qualità e infrastrutture sicure e moderne.

6. Servizi al Cittadino:

• Ripristino del mercato mensile come momento di aggregazione sociale.

• Miglioramento della qualità della rete internet in tutte le frazioni.

• Creazione di un info point comunale per turisti e sviluppo di un sito internet dedicato.

7. Sanità:

• Collaborazione con la Pubblica Assistenza Croce Bianca per migliorare e mantenere i servizi sanitari locali.

• Lavoro congiunto con altri enti locali per migliorare il servizio sanitario nazionale e sostenere le famiglie nelle loro esigenze di salute.

8. Agricoltura:

• Sinergia con agricoltori, allevatori e cacciatori per monitorare e risolvere le emergenze agricole, come malattie delle piante e la presenza di animali selvatici.

9. Associazioni e Pro Loco:

• Supporto alle associazioni di volontariato locali, che mantengono vive le tradizioni e promuovono la cultura del territorio.

10. Commercio e Partite IVA:

• Supporto ai commercianti locali per affrontare le difficoltà dovute allo spopolamento e alle limitate capacità di spesa.

• Incentivi per nuove attività e assistenza per chi vuole aprire una propria Partita IVA.

Articoli Simili