Una partecipatissima Festa dell’Uva, alla riconquista della normalità

Mercatino, attività per bambini, musica e intrattenimento. Questi gli ingredienti della 39esima Festa dell’Uva, espressione dell’essenza delle tradizioni locali tenutasi ad Aulla nella giornata di ieri, domenica 10 Ottobre, in via Veneto, piazza della Repubblica, piazza della Vittoria e piazza Roma.

Dopo il rinvio per maltempo (originariamente l’evento era in calendario per il 26 settembre), la rassegna, partita alle 10 del mattino, ha offerto una pluralità di iniziative per grandi e piccini, con possibilità di degustazione di prodotti tipici al mercatino “km zero” e numerose attività ludico-ricreative per i bambini.

Alle 15.30, nell’area spettacoli allestita in Piazza Roma si è svolta l’attesa esibizione del Gruppo storico Sbandieratori Fivizzano, seguita dal nuovissimo contest dedicato ai dolci della tradizione, organizzato dalla Pro Loco Città di Aulla, che ha premiato i dolci vincitori con premi offerti dall’Avis.

Alle 17 si è svolta la premiazione degli elaborati delle scuole dedicati alla manifestazione. L’intera giornata è stata trasmessa in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio Elle e Lunigiana App, ed allietata dall’intrattenimento musicale a base di musica anni 70/80 a cura di Francesco Poco.

Quella di quest’anno è stata una festa bellissima e molto partecipata: un segnale importante di ripartenza e riconquista della nostra normalità. Un ringraziamento di cuore a tutti coloro che insieme al Comune hanno dato il proprio contributo per rendere questo evento possibile e indimenticabile. In particolare ringrazio una ad una le associazioni; i produttori locali di Coldiretti e CIA (colonna portante della manifestazione); i trattoristi; i commercianti; Pro Loco Città di Aulla per l’organizzazione del contest di dolci tipici (novità assoluta di quest’anno) e del mercatino dell’artigianato; Proloco Quercia d’Oro per l’organizzazione della bellissima mostra pittorica; l’associazione Antiche tradizioni Amici di Sghigia per l’organizzazione della mostra fotografica di Gianni Petriccioli; Arci Agogò, per il laboratorio di percussioni; l’Avis di Aulla per aver donato i premi del contest di dolci; Viviamo Albiano  e Pro Loco  Caprigliola; il gruppo storico di Fivizzano che ci ha allietato con un emozionante spettacolo; Radio Elle e Lunigiana App per aver trasmesso in diretta l’intera iniziativa contribuendo alla sua promozione; in ultimo, ma certamente non meno importante, la Pubblica Assistenza Croce Bianca di Aulla, sempre presente a tutte le nostre manifestazioni, che ci consente di svolgere in piena sicurezza”, ha dichiarato l’Assessore al Commercio e alle Attività Produttive Giada Moretti.

Total
19
Condividi
Lascia un commento
Total
19
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: