23 Aprile 2024, martedì
4.2 C
Fivizzano

Athamanta: oltre 30 realtà ecologiste nella “Marcia contro la devastazione”

Oltre trenta realtà ecologiste del territorio unite invitano a partecipare alla “Marcia contro la devastazione”, sabato 16 luglio, organizzata da Athamanta nell’ambito della seconda edizione di “Carsica – quattro giorni di socialità e cura sulla Alpi Apuane”. Ritrovo alle 16:30 a Foce di Pianza (MS) e il rientro al punto di partenza entro le 20:00. Obiettivo della marcia è manifestare una esplicita opposizione al sistema di sfruttamento in atto sul territorio. “Come realtà impegnate nella tutela dell’ambiente e della comunità di cui siamo parte, non possiamo che denunciare l’impatto enorme e irreversibile dello sfruttamento minerario delle Alpi Apuane e gli effetti più devastanti che ciò determina sommandosi alla gravissima crisi ecologica che coinvolge l’intero pianeta” –  dichiarano le entità che prenderanno parte alla marcia ai piedi del monte Sagro.

“Consapevoli degli effetti della crisi climatica, sentiamo l’obbligo di opporci alla distruzione delle biodiversità e del sistema carsico delle Apuane. Sia per il  loro valore intrinseco,  sia perché la biodiversità è l’unica àncora di salvezza per la mitigazione dei cambiamenti climatici in corso e perché il sistema carsico è riserva preziosa d’acqua per l’intera Toscana e per parte del centro-nord del nostro paese, oggi alle soglie di una grave siccità che minaccia di peggiorare negli anni”. 

“Rifiutiamo le accuse infamanti di chi contrappone le istanze ecologiste a quelle del diritto al lavoro. I dati del settore lapideo mostrano da decenni un inarrestabile calo occupazionale a fronte di un vertiginoso aumento dei profitti per pochi. Sosteniamo semmai le lotte dei lavoratori del lapideo per la diminuzione dell’orario di lavoro a parità di salario, strumento fondamentale per la svolta ecologista nel sistema produttivo industriale, purché non si trasformi in aumento dei turni di lavoro e purché sia associato alla riduzione delle quantità escavabili”.

E concludono: “Siamo uniti contro ogni forma di regolamentazione che non persegua una giusta e vera transizione verso un sistema produttivo ecologico, che ponga come priorità la tutela della vita e degli ecosistemi, oggi sotto costante minaccia da parte di una minoranza che accumula e profitta scaricando costi insostenibili e insanabili su tutto il resto del vivente. Per tutto questo e per molto altro, saremo presenti sabato 16 luglio marciando insieme contro la devastazione”.

Tutte le informazioni sulla “Marcia contro la devastazione” e le altre iniziative che si terranno nella seconda edizione di “Carsica – quattro giorni di socialità e cura sulla Alpi Apuane” sono disponibili sul sito di Athamanta athamanta.wordpress.com.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili