venerdì 21 Giugno 2024

L’attore e regista Andrea Muzzi ospite di Donatori di Musica

Continua la stagione solidale dell’associazione “Donatori di musica” per l’Oncologia dell’ospedale Apuane di Massa diretta da Andrea Mambrini. Giovedì 16 maggio, nella sala policonfessionale della struttura ospedaliera, è stata la volta dell’attore e regista toscano Andrea Muzzi che, dopo essere stato accolto e salutato calorosamente dal dottor Mambrini, ha fatto un monologo, molto apprezzato dai presenti, tratto dal suo ultimo libro. Ha raccontato alcune storie di grandi sconfitte, di sportivi ma non solo, sottolineando che il vero eroe non è chi ha vinto sempre ma chi ha saputo rialzarsi dopo ogni caduta perché “il passo prima di ogni progresso è il fallimento”.

Muzzi è stato davvero molto empatico con il pubblico e, grazie alla sua fine ironia, ha strappato molte risate ai pazienti, ai loro familiari e agli operatori sanitari dell’Oncologia apuana.

Ci teneva molto a portare leggerezza e a far sorridere i pazienti oncologici e, con la sua performance e con la sua grande disponibilità e sensibilità, ha raggiunto pienamente l’obiettivo.

Come regalo particolare ha ricevuto all’ospedale Apuane una torta con sopra l’immagine della sua faccia, che ha apprezzato moltissimo.

“Mi sono sempre interrogato – ha detto l’attore e regista toscano dopo essersi esibito – sul significato del termine fortuna, c’è chi ritiene sia il punto di incontro tra opportunità e talento. Chi, invece, afferma che non esiste. Per me la fortuna è la possibilità di vedere prospettive anche in contesti sfortunati. In Oncologia a Massa curano i pazienti anche con il buon umore. La psiche va curata proprio come il corpo e il tumore mette a dura prova anche quella. Questi operatori sanitari rappresentano per i pazienti una straordinaria fortuna, una risorsa scientifica e umana”.

Articoli Simili