A Villafranca le vetrine dei negozi decorate dagli studenti del Belmesseri

Lunedì 21 dicembre gli studenti dell’istituto grafico “P. BELMESSERI” hanno decorato con i propri disegni le vetrine di alcuni esercizi commerciali di Villafranca, sede della loro scuola. 

L’iniziativa è partita dalla Dirigente scolastica Lucia Baracchini e dalla docente che ha seguito i ragazzi nella progettazione e nella realizzazione delle decorazioni, la Professoressa Elisa Belloni.  L’Amministrazione comunale, e in particolare l’Assessorato alla cultura e all’istruzione, sono state ben liete di collaborare a questa iniziativa che ha portato una ventata di freschezza per le strade e i negozi di Villafranca e ha dato modo di far risaltare le capacità degli studenti del Grafico. L’Amministrazione comunale ha sempre sostenuto e avuto a cuore tutti gli istituti scolastici presenti sul territorio, dalla scuola materna agli istituti di istruzione superiore. “Questa collaborazione è stata particolarmente gradita ed apprezzata perché qualche anno fa Villafranca aveva rischiato di perdere la sede del Belmesseri, quando il palazzo Einaudi non fu più ritenuto idoneo ad ospitare le classi. Perdere l’Istituto grafico avrebbe comportato un enorme disagio per Villafranca e per i suoi studenti e fu grazie alla determinazione e all’impegno del Sindaco Filippo Bellesi se si riuscì mantenerlo nel comune collocandolo prima in locali in affitto, ma idonei e sicuri, e successivamente nel nuovo edificio, inaugurato solo pochi anni fa, che ospita anche il Liceo Scientifico”, si legge nel comunicato.

“L’Amministrazione comunale è inoltre particolarmente orgogliosa dell’Istituto grafico, un nuovo indirizzo che ha visto la luce solo pochi anni fa e che ha saputo rinnovarsi e crescere nel tempo grazie alla dedizione dei docenti e alla passione degli studenti. Ci auguriamo che a questa seguiranno altre collaborazioni simili, volte a coinvolgere anche il resto della cittadinanza. Agli studenti e ai commercianti che hanno aderito all’iniziativa, mettendo a disposizione le proprie vetrine, va la nostra gratitudine per aver abbellito il nostro paese in occasione di queste feste diverse. Un grazie particolare va ancora ai ragazzi e alle ragazze del Grafico, perché con la loro freschezza, la loro allegria, ci hanno ricordato che, nonostante il presente carico di incertezze e timori, il futuro è sempre lì, davanti a noi e più luminoso di quanto pensiamo”.

Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!