21 Febbraio 2024, mercoledì
9.6 C
Fivizzano

A Sarzana si parla della “modernità di Dante”

L’Associazione culturale B52, con il Patrocinio del Comune di Sarzana, con la partnership dell’Associazione Culturale Nadar e dell’Associazione Cinema e Cultura, e con la mediapartnership di LaSpeziaOggi, organizza la manifestazione “La modernità di Dante a 700 anni dalla morte del Poeta”. 

Il progetto nasce in occasione dei settecento anni dalla morte del Poeta per presentare, su un territorio profondamente legato alla biografia dantesca, un collegamento tra l’uomo moderno e la forza universale della poesia di Dante. Non una mera rievocazione, dunque, ma uno sguardo della contemporaneità su quella che è sicuramente una delle voci più grandi e significative della letteratura mondiale.

Vengono proposti pertanto un insieme di eventi che si caratterizzano per l’approccio innovativo, ironico, ma anche profondamente fedele al corpus dantesco, visto non come un canone da omaggiare ma come un insieme di testi da rivivere nella loro continua e stringente attualità.

Domenica 22 agosto, Piazza De Andrè, ore 21.15

“Dante nell’immaginario cinematografico: dall’era del muto a Parasite di Boong Joo-ho”, a cura di Giordano Giannini, critico cinematografico

Martedì 24 ore 18, Atrio del Palazzo Comunale

Inaugurazione di “Figurazioni dantesche”, mostra di pittura e scultura a cura del gruppo Gloria Ensemble. La mostra sarà visitabile fino a sabato 28 agosto, tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 22.

Domenica 29 agosto alle ore 21 da Piazza Matteotti

Spettacolo teatrale itinerante (da piazza Matteotti a via Mazzini) “I sentieri di Dante”, scritto e diretto da Katia La Galante e Fulvio Wetzl, in collaborazione con Associazione Nadar.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili