17 Aprile 2024, mercoledì
12.7 C
Fivizzano

A Massa la mostra fotografica sugli orrori dell’attacco ad Israele va

Martedì 2 aprile alle ore 17.30 presso il Salone degli Specchi presso Palazzo Ducale a Massa, sarà inaugurata la mostra “Cento per Cento Inferno” con le fotografie di Ziv Koren e le illustrazioni dell’artista Zeev Engelmayer “Shoshke” sul 7 ottobre 2023, giorno dell’attacco a Israele, promossa dall’Associazione Italia-Israele La Spezia Massa-Carrara Lunigiana Versilia.

Israele non lascia indietro nessuno: la mostra fotografica di Ziv Koren è un faro acceso sui tragici eventi del 7 ottobre ed infatti documenta attraverso trenta fotografie i luoghi del massacro, l’orrore, l’atrocità e il loro impatto sulla società israeliana. Una tragedia che non ha risparmiato bambini e che è stata stigmatizzata come il più grande femminicidio di massa dalla Seconda Guerra Mondiale. Proprio come Israele non lascia indietro nessuno, l’Occidente non può lasciare indietro Israele. Per questo la mostra “Cento per Cento Inferno” sarà itinerante per tutta Italia, per non dimenticare quanto accaduto e soprattutto gli israeliani che sono ancora ostaggi dei terroristi.

L’Associazione Italia-Israele ringrazia la grande sensibilità dell’Amministrazione Comunale di Massa e la Provincia di Massa Carrara per aver sostenuto questo progetto ed è molto orgogliosa che la mostra “Cento per cento inferno” sia ospitata nella Città insignita di Medaglia d’oro al Merito Civile per la partecipazione generosa della popolazione alla guerra partigiana e per la dignità e il coraggio con cui ha affrontato, col ritorno alla pace, la difficile opera di ricostruzione morale e materiale.

La mostra “Cento per cento inferno” è promossa dall’Associazione Italia-Israele La Spezia Massa-Carrara Lunigiana Versilia ed ha ricevuto il patrocinio del Comune di Massa, Provincia di Massa Carrara, la Federazione delle Associazioni Italia-Israele e l’Ambasciata d’Israele in Italia.

La mostra è visitabile gratuitamente dal 2 aprile al 7 aprile 2024.

Ziv Koren è un giornalista e fotografo israeliano. Ha vinto molti premi fra i quali il Simon Rokower Award, primo posto per l’Eccellenza nella Fotografia del Magazine Division per la fotografia “Last Look: A new Leash on Life” del 2004. Le fotografie di Koren sono state pubblicate sui media internazionali tra cui Time Magazine, Newsweek, The Sunday Times Magazine, Stern, Der Spiegel, Paris Match ed esposte al Metropolitan Museum di Tokyo, al Memorial Museum in Spagna, al War Museum in Croazia, nell’ambito del progetto “War/Photography: Images of Armed Conflict and Its Aftermath”.

Zeev Engelmayer “Shoshke”

Il progetto della mostra “Cento per cento inferno” include una selezione di illustrazioni realizzate dall’artista israeliano Zeev Engelmayer, in arte Shoshke. Fin dal 7 ottobre Shoshke, attraverso i suoi profili social, accompagna gli israeliani giorno per giorno in questi terribili mesi, raccontando ciò che la popolazione sta vivendo in un modo apparentemente infantile. Le sue illustrazioni, note per la vivacità dei colori e l’ottimismo, propongono un modo alternativo di raccontare i vari aspetti legati al conflitto: la mancanza di coloro che non ci sono più, la liberazione degli ostaggi che sono tornati e l’angoscia per quanti restano in prigionia, oltre alle paure e alle ansie che affliggono la popolazione israeliana in questo drammatico momento. Le sue opere sono state recentemente esposte al Museo di Arte Contemporanea di Herzeliya nell’ambito della mostra “Tell Me More” curata da Yuval Saar.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili