Volontario, Prima persona plurale: l’Unione premia i volontari lunigianesi

Cosa sarebbe una comunità senza il volontariato? In questo periodo storico, più che mai, abbiamo capito quanto la collaborazione con il prossimo sia fondamentale per affrontare le difficoltà, di qualsiasi tipo esse siano. E che cosa sarebbe accaduto se durante la pandemia nessuno, ma proprio nessuno, fosse stato disponibile a prestare il proprio aiuto e le proprie forze nei servizi di soccorso e protezione civile? Non vogliamo neppure pensarlo, ma è giusto restituire a chi lo ha fatto la nostra gratitudine.

Per questo, domenica 19 dicembre alle ore 15 presso la sala consigliare del Comune di Aulla, in Piazza Gramsci 1, l’Unione di Comuni Montana Lunigiana, rappresentata dal presidente e sindaco di Aulla Roberto Valettini e dell’assessore alla Protezione Civile e sindaco di Tresana Matteo Mastrini, e dai sindaci tutti della Lunigiana, sarà lieta di ricambiare il grande gesto di solidarietà a nome di tutta la comunità.

“Dopo molti mesi di impegno, sia nella distribuzione delle mascherine sia nella spesa a domicilio, le associazioni di volontariato della Lunigiana meritavano di essere ringraziate ufficialmente dalle istituzioni. – commenta l’assessore alla Protezione Civile dell’Unione di Comuni Matteo Mastini – Anche in queste settimane, con la loro presenza al Maxi Hub di Carrara, garantiscono un contributo fondamentale alla campagna vaccinale. Una generosità, la loro, che non ha confini”.

“Il volontariato è fondamentale per una comunità, – aggiunge il presidente dell’Unione di Comuni Roberto Valettini – e noi abbiamo avuto un esempio eccellente di assistenza solidale da parte delle associazioni del territorio. È giusto che a tutti coloro che si sono impegnati e si impegnano per noi ogni giorno, venga riconosciuta questa dedizione che non può e non deve essere data per scontata”.

Lascia un commento
Total
27
Share
it_ITItalian