mercoledì 30 Novembre 2022

Villafranca, ventinovenne incensurato arrestato con quasi 3 chili e mezzo di hashish

Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri della compagnia di Pontremoli hanno arrestato un giovane di 29 anni residente a Villafranca, incensurato, trovato in possesso di quasi tre chili e mezzo di hashish.

I militari, durante un transito nella centrale via Italia, hanno notato dei movimenti strani tra gli occupanti di due grosse autovetture che si erano fermate in un luogo appartato. I militari hanno pertanto deciso di procedere al controllo dei veicoli e nel corso del controllo l’atteggiamento delle persone a bordo è apparso alquanto evasivo tanto da indurre gli stessi militari a effettuare la perquisizione personale dei fermati, che ha consentito di rinvenire a bordo di uno dei veicoli quasi due grammi di cocaina.

A questo punto tutti i giovani sono stati accompagnati in caserma per ulteriori accertamenti, ma da subito il ventinovenne ha ammesso il possesso della dose scagionando gli altri. I carabinieri hanno continuato nei controlli e si sono recati a casa del fermato a Villafranca dove hanno trovato nel cortile di casa, dentro il portabagagli di una vecchia autovettura dismessa di proprietà del padre, un sacco con all’interno 33 panetti di hashish ancora confezionati, per un valore sul mercato di quasi 35.000 euro.
Il ragazzo è stato dichiarato in arresto e posto ai domiciliari in attesa delle disposizioni dell’autorità giudiziaria. Risponderà di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, un’accusa che potrebbe costargli la reclusione per almeno sei anni.

 

Ultime notizie

Offerta formativa provinciale: novità anche per le scuole lungianesi

Il consiglio provinciale della Provincia di Massa-Carrara nel corso dell'ultima seduta ha approvato all'unanimità il piano provinciale dell'offerta formativa e del dimensionamento scolastico per...

Terza categoria: la Villafranchese cade in Versilia

L’ultima gara dell’ottavo turno ha visto il successo di misura dello Sporting Marina sui lunigianesi della Villafranchese, maturato nei minuti di recupero. I giallo...

Sala relax all’ospedale Apuane: divelto dal muro l’impianto hi-fi e rubata una chitarra, Mambrini chiede solidarietà

Non è solo il valore delle cose, ma il simbolo che esse rappresentano a lasciare una profonda amarezza. Una brutta sorpresa quella che lo scorso...
it_ITItalian