sabato, Maggio 28, 2022
spot_img
HomeLunigianaTresanaUrban Fit a Tresana:...

Urban Fit a Tresana: lo sport per i diritti dei malati oncologici

spot_img

Si è tenuta domenica scorsa a Barbarasco l’Urban Fit organizzata dall’associazione Arcobaleno della Vita, che si occupa dei diritti del malato oncologico. Il gruppo, che ha sede in Bagnone ed è presieduto da Alessia Bassignani, ha portato circa cento persone sulle strade di Tresana.

Il percorso si è snodato dal Parco Fiera di Barbarasco fino al Castello Malaspina, dove il gruppo si è dedicato alle attività di zumba e danza con gli istruttori Alegria Gomez, Francesca Faggioni e Chiara Porta Ghamal.

“Ringrazio, da parte di tutto il direttivo e dello staff Urban Fit il sindaco Matteo Mastrini, da sempre amico della nostra associazione”, ha affermato la presidente Bassignani. L’associazione, anche durante la pandemia, si è dedicata a numerose attività benefiche, fra cui la donazione di mascherine ai malati che si dovevano sottoporre a visite e terapie: “Nella prima fase scarseggiavano e ne abbiamo acquistate per più di 2.000 euro”.

Da Bagnone a Tresana: “A Tresana ci sentiamo a casa – ha spiegato ancora Bassignani – proprio perché la nostra prima presentazione si è tenuta a Barbarasco: di questo ringraziamo il sindaco Matteo Mastrini, che ci ha sempre sostenuto. Con le nostre iniziative fra cui due Urban Fit, un calendario e la partecipazione a numerosi eventi abbiamo centrato il primo obiettivo: l’acquisto di una poltrona elettrica per la terapia oncologica con casco del valore di quasi 4.000 euro. A breve sarà inaugurata e ne siamo orgogliosi: il prossimo evento si terrà il 9 luglio a Bagnone con un nuovo Urban Fit”.

Ultime notizie

Bilancio positivo per la quarta edizione di Un Borgo da sfogliare

Quindici appuntamenti. Oltre cinquecento studenti di tutte le età coinvolti. Undici autori. Scuole di ogni ordine e grado in arrivo dal territorio e anche...

La Spezia, condanne definitive per violenza sessuale

Condannati in primo grado nel 2020 dal G.U.P. presso il Tribunale di La Spezia con sentenza confermata in Appello l’anno successivo, due spezzini e...

Upvivium: torna dopo la pandemia il contest enogastronomico a km 0 delle Riserve di Biosfera

I ristoratori e i produttori agricoli della Riserva di Biosfera dell'Appennino tosco-emiliano in gara con altre sei are Mab Unesco di sei regioni e...

Leggi anche

it_ITItalian