24 Febbraio 2024, sabato
8.4 C
Fivizzano

Un successo la XXIX edizione del Premio Lunezia

Si è conclusa la XXIV edizione del Premio Lunezia che quest’anno è tornato in Piazza Cavour proprio dove ha avuto origine.
È stata una tre giorni emozionante che ha visto salire sul palco i big della musica nazionale e internazionale per ritirare il premio a forma di Luna che rappresenta la Lunigiana e non solo.
La kermesse che premia i testi delle canzoni, ha ospitato Francesco Renga, i Negrita, Gianluca Grignani, Tedua, Motta, Nada, Enrico Nigiotti, Mingardi, Paolo Belli, Aiello, Simone Cristicchi, Chiara Galiazzo e tantissimi altri artisti che hanno lasciato un segno indelebile nel panorama della musica italiana.
Più di duemila le persone che hanno assistito alla tre giorni di musica e parole in una location magica quale è il centro storico aullese e la sua storica piazza.
In questa occasione non si sono esibiti solo i big, ma anche le giovani proposte e un gruppo di ballo tutto made in Lunigiana. Le “Disquite”, originarie di Albiano Magra della scuola Tap Dancing, rappresenteranno l’Italia in Lussemburgo in una competizione internazionale dedicata al tip tap il 28 settembre 2019.
Fondamentale è stato l’impegno e il lavoro dei dipendenti comunali, dei volontari e delle Forze dell’Ordine che hanno fornito il loro prezioso aiuto per la realizzazione della manifestazione.
“Tre serate emozionanti, l’edizione più bella degli ultimi vent’anni di Festival, a confermarlo l’entusiasmo e la partecipazione del foltissimo pubblico – ha commentato il sindaco Roberto Valettini –. Di questo sono felice per la mia città, e lo sono anche per il fatto che tutto si sia svolto senza incidenti e in piazza Cavour, la piazza storica del Premio che qui è tornato per vicinanza ai commercianti del centro storico e per motivi televisivi, ma per l’anno prossimo decideremo tutti insieme quale sarà la location migliore. L’importante è aver riportato ad Aulla un evento di risonanza nazionale per le ricadute positive in termini anche commerciali e turistici che eventi prestigiosi sempre determinano. Grazie a tutti coloro che, con grandissimo impegno ed entusiasmo, hanno reso possibile, e in sicurezza, questo bellissimo evento per la nostra città”

News feed
Notizie simili