Tresana: aperto il cantiere per la strada di Agneda

Il dissesto idrogeologico è un problema annoso per la Lunigiana. Per questo motivo il territorio necessita di interventi per prevenire il rischio derivante da frane e smottamenti. Il comune di Tresana affronta la questione dissesto progettando numerosi interventi, uno dei quali è stato finanziato dal Ministero dell’Interno per il borgo di Agneda.

Ottenuto il finanziamento l’intervento è entrato nella fase operativa con l’apertura del cantiere: “La zona è interessata da anni da un movimento franoso che pone a rischio i versanti della strada che sale al borgo – sottolinea il sindaco di Tresana Matteo Mastrini -Sono iniziati i lavori di pulizia che consentiranno la messa in sicurezza e i rifacimento dei muri di sostegno della strada. I comuni non hanno a bilancio le risorse per intervenire e per questo diventa necessario progettare gli interventi, attendere e sperare che siano finanziati e, solo successivamente, realizzare le opere. Non è il massimo, ma è tutto quello che possiamo fare”. Nel cantiere di Agneda saranno spesi circa 480.000 euro.

Ultime notizie

Tutte le novità più importanti sul bonus benzina 200 euro, prorogato anche nel 2023

Dipendenti e collaboratori negli ultimi mesi stanno facendo i conti con il caro benzina, che incide in maniera importante...