Tragedia nei boschi di Viano, indagine per omicidio colposo, addio a Riccardo Serra, 40 anni

Una tranquilla mattinata si è trasformata in tragedia.
È accaduto ieri a Viano, nel comune di Fivizzano. Una normale battuta di caccia, uno sparo e poi la morte di Riccardo Serra, 40 anni, originario di Carrara ma residente a Bonascola. Riccardo era il marito di Romina e il padre di un bambino di 10 anni, una grande passione per la caccia.
Lo sparo, come accertato dai carabinieri, è partito da un cacciatore di 80 anni, in squadra con lui. I soccorsi sono stati tempestivi ma non c’è stato nulla da fare, intorno alle 12 e 15 l’ambulanza del 118 si recava a Viano a tutta velocità ma il luogo impervio ha reso difficile il recupero di Riccardo.

La dinamica dell’incidente è ancora sotto il vaglio degli inquirenti, potrebbe essersi trattato di un errore, di un colpo partito accidentalmente, di un difetto del fucile, è possibile che il corpo di Serra venga sottoposto ad autopsia per accertare le cause della morte. Per tutto il pomeriggio i carabinieri della stazione di Monzone hanno ascoltato gli altri componenti della squadra di caccia per avere chiara la situazione.
Grande il dolore degli amici e di tutti coloro i quali conoscevano Riccardo, tutti lo ricordano con affetto e hanno avuto parole commosse per lui lasciando messaggi sui social.
Una vicenda che ha scosso l’intera provincia.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Leggi altro
Il Consiglio Comunale di Fivizzano, nella seduta di ieri pomeriggio, ha approvato il recesso della funzione della polizia…
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!