martedì, Agosto 9, 2022
HomeSportCalcioSeconda categoria: i tre...

Seconda categoria: i tre derby a Fivizzanese, Filattierese e Mulazzo

Il secondo turno dell’affascinante campionato diciamolo, con la macchina da “guerra” Viareggio escluso, ha vissuto una giornata al quanto interessante, nelle parti alte si conferma la Fivizzanese di mister Marco “Condor” Mencatelli che risolve nettamente la strapaesana del Comunale contro i “cugini” del pericolante Monti.

Tiene il passo l’Atletico Carrara ( a meno due dai Medicei) che evita la seconda sconfitta consecutiva in casa della temibile Fortis raggiungendo nell’extra time il pari. Mantiene la terza fila il Ricortola che passa sul campo del Cerreto, inguaiando i blu cerchiati di mister Aldo Poggi partito alla vigilia del campionato con differenti ambizioni. Ora salgono a sei punti il distacco dal Massarosa al confine dei play out nonostante la sconfitta interna con il Lido.

In evidenza la marcia del Mulazzo che colleziona l’ennesimo risultato positivo (quarto acuto consecutivo) manda ribattuto il Mulazzo di misura entrando nel girone degli spareggi, in compagnia dei nero azzurri dell’Atletico e dei lucchesi della Fortis. 

Acque agitate invece nella squadra del “Lucido” lo stop subito al “Calani” ha indotto il club amaranto di ricambiare la conduzione tecnica, al posto del giovane allenatore Gianluca Matelli alla sua prima esperienza in categoria, il sodalizio richiama Rossano Brizzi, che in questi ultimi campionati aveva bene operato. Significative sono le parole di ringraziamento dell’ormai tecnico all’indirizzo del gruppo e società “Quattro mesi molto intensi che porterò sempre con me! Ringrazio la società per l’opportunità datami e capisco che, vista la classifica precaria, abbia deciso di tornare all’amico Brizzi che conosce molto bene l’ambiente e ha costruito la squadra. Per quanto riguarda i ragazzi voglio spendere una parola per il capitano Paolo Arcangeli, un giocatore straordinario che oltre ad avere grande qualità è impeccabile in quanto a impegno e professionalità. Con lui e molti altri ho avuto delle conferme di cui farò tesoro per il futuro!“.

Con nuovamente il timone in mano mister Brizzi dovrà riuscire a riportare il  Monzone fuori dalle secche dei play out per conservare lungo il girone di ritorno la permanenza della categoria senza ricorrere agli spoareggi per non retrocedere, il prossimo impegno è quello casalingo contro l’ostica Fortis Camaiore.

Infine l’ultimo derby quello andato in scena alla “Selva” ha visto il primo successo del nuovo mister Gigi Della Zoppa, contro l’Atletico Podenzana, tre punti pesanti che permettono a Magnani & soci di fare un buon balzo in avanti staccando il Monzone (+4) avvicinandosi(-1)  dal Massarosa, in piena salvezza diretta.

Ultime notizie

La Spezia, sorpresa a spaccare i lucchetti del parco chiuso causa cinghiali aggredisce un carabiniere: 48enne arrestata

Nella tarda serata di ieri, nel transitare nei pressi del parco della Maggiolina, i carabinieri della compagnia di La Spezia hanno notato tre persone...

Viabilità: 33 mila euro per le barriere stradali lungo la Sp 21 Fivizzano-Licciana Nardi

Serviranno per mettere in sicurezza un tratto della Strada Provinciale 21 (Fivizzano-Licciana Nardi) gli oltre 33 mila euro che il Consiglio Provinciale ha messo...

Lunigiana: dal 1° settembre un nuovo medico per il sevizio di igiene e sanità pubblica

Dal 1° di settembre la Lunigiana potrà contare sulla presenza di un medico in carico al dipartimento di prevenzione nel settore igiene e sanità...

pubblicità

it_ITItalian