Sarzana, sventata truffa ai danni di un anziano accompagnato da un notaio per una procura

Lo scorso martedì mattina, intorno alle ore 11:00, una Volante del Commissariato di Sarzana è intervenuta presso lo studio di un notaio del luogo, il quale riferiva di essere stato aggredito verbalmente da un cliente poco prima.
I poliziotti intervenuti hanno accertato che presso lo studio notarile si era da poco presentato un uomo (poi identificato per l’aggressore) in compagnia di un anziano signore. L’uomo, un italiano di 60 anni, intendeva farsi rilasciare, da parte dell’anziano, un lunense di 78 anni, una procura generale al fine di poter disporre interamente del patrimonio di quest’ultimo.
Il notaio, durante un colloquio preliminare intrattenuto con l’anziano, procedeva a spiegare al medesimo, come da prassi, la portata dell’atto che si accingeva a firmare. Appresi i reali effetti che quella firma avrebbe esplicato, l’anziano signore decideva di recedere dal suo proposito e di non concordare in alcun modo con quanto richiesto dal suo accompagnatore.
Il truffatore, visto vanificato il suo tentativo, iniziava, a quel punto, ad inveire contro il notaio, minacciandolo ripetutamente e rendendo necessario l’intervento della Volante.
Gli uomini del Commissariato, una volta ricostruita la vicenda, lo denunciavano all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà.
Gli agenti contattavano poi i familiari dell’anziano, ovviamente ignari e stupiti di quanto appreso, affidando loro il proprio congiunto.
 

Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!