venerdì 19 Luglio 2024

Riccardo Gerali è il nuovo referente sanitario per gli ospedali di Pontremoli e Fivizzano

È Riccardo Gerali il nuovo referente per la direzione di presidio degli ospedali di Pontremoli e Fivizzano, nominato dal direttore generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest  per coordinare in maniera adeguata le questioni sanitarie legate a queste due strutture ospedaliere. Si tratta di un incarico professionale di altissima professionalità a valenza dipartimentale. Una nomina molto attesa, che conferma l’attenzione dell’Azienda sanitaria per questo territorio.

Dal 2001 Gerali è dirigente medico di Medicina interna a rapporto esclusivo per l’Azienda USL Toscana nord ovest in Lunigiana e in questi 22 anni ha acquisito una rilevante autonomia professionale nell’ambito della gestione di tutte le problematiche relative alla conduzione delle attività diagnostiche e terapeutiche di competenza internistica all’interno del Reparto di Medicina, con particolare riguardo alla medicina basata sull’evidenza, all’appropriatezza delle prestazioni, all’attuazione di un modello assistenziale ospedaliero basato sull’intensità di cura. Grazie alla sua conoscenza degli ospedali di Pontremoli e Fivizzano e del territorio in cui si inseriscono,  garantirà una presenza costante e una continuità di azione, lavorando in maniera coordinata e integrata con il direttore dei presidi ospedalieri dell’ambito di Massa Carrara Giuliano Biselli.

Laureato in Medicina nel 1989 all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, nello stesso anno si è abilitato alla professione medico-chirurgica, sempre alla Cattolica, e nel 1993 si è specializzato in Geriatria e gerontologia all’Università di Firenze. Ha al suo attivo anche un master di secondo livello in malattie cerebrovascolari all’Università Bicocca Milano. Per quanto riguarda le esperienze lavorative, nel 1991 e 1992 è stato medico di medicina generale per la ex USL 4 Garfagnana e dal 1992 al 1998 ha svolto la funzione di medico di continuità assistenziale (ex guardia medica) sul territorio della ex Asl 1 di Massa Carrara. Dal 1998 al 2001 è stato dirigente medico di primo livello nella struttura di Geriatria dell’ospedale Felettino di La Spezia (Asl 5 Liguria), poi dal 2001 ha assunto analogo ruolo  nella struttura di Medicina interna dell’ospedale di Fivizzano (ex Asl 1 Massa Carrara), incarico che è proseguito fino ad oggi anche con la costituzione della nuova grande Asl  Toscana nord ovest. All’interno dell’unità operativa complessa di Medicina generale di Pontremoli e Fivizzano, dal 2021 Gerali è anche referente dell’ambulatorio Ecocolordoppler e transcranico.

“Questa nomina  – evidenzia il direttore generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest Maria Letizia Casani – va nella direzione, indicata anche dalla Regione Toscana, di una valorizzazione delle zone interne e dei piccoli ospedali, per una sanità di prossimità attenta a tutti i cittadini. Pontremoli e Fivizzano rappresentano infatti realtà importanti nell’ambito di una rete ospedaliera capillare e ben strutturata e anche durante la pandemia hanno svolto per l’Azienda un ruolo strategico.

Auguro buon lavoro al dottor Gerali che – grazie alla sua lunga esperienza, alle competenze acquisite sul campo e alla conoscenza del territorio della Lunigiana – potrà aiutarci ad affrontare al meglio le importanti sfide che ci attendono e a lavorare sul miglioramento dei percorsi aziendali, sviluppando anche un approccio integrato alle varie problematiche. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i nostri professionisti della Lunigiana per l’impegno e la professionalità che dimostrano ogni giorno, per garantire servizi adeguati alla cittadinanza”.

Articoli Simili