Pandemia: niente sci, Ricciardi chiede nuovo lockdown

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un provvedimento che vieta lo svolgimento delle attività sciistiche amatoriali fino al 5 marzo 2021, data di scadenza del DPCM 14 gennaio 2021. “Il Governo – ha detto Speranza – si impegna a compensare al più presto gli operatori del settore con adeguati ristori”.
Il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, ha parlato di “una decisione dell’ultimo secondo che dà un ulteriore colpo gravissimo a un settore che stava faticosamente riavviando la propria macchina organizzativa. Ancora una volta si dimostra che il sistema delle decisioni di settimana in settimana è devastante sia per gli operatori, sia per i cittadini”.
Nel frattempo il consigliere scientifico del ministro della Salute Speranza, Walter Ricciardi ha propone un immediato lockdown ‘intenso e limitato nel tempo’. Una richiesta che, assicura, rivolgerà ufficialmente al confermato ministro Speranza.
“Il lockdown totale – spiega Ricciardi – può funzionare solo se accompagnato da una ripresa dei test e del tracciamento quando i casi saranno meno di 50 per 100 mila e da una vaccinazione a tutto spiano. Funziona – ha concluso – solo se si perseguono queste tre cose insieme”.
 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!