21 Febbraio 2024, mercoledì
10 C
Fivizzano

Minaccia di dar fuoco all’ex suocero: ritirati 11 fucili e 2 pistole

Nei giorni scorsi personale della Polizia di Stato ha ritirato a scopo cautelare nr.13 armi da fuoco a seguito di una denuncia per minacce gravi, ingiurie e danneggiamenti sporta da un uomo di 74 anni residente in Val di Magra nei confronti dell’ex genero 44enne che, a seguito della separazione, aveva minacciato l’ex moglie e il suo nucleo familiare di origine.

L’episodio più eclatante che aveva spinto l’uomo a rivolgersi agli uomini del Commissariato di PS si Piazza Vittorio Veneto è accaduto a fine luglio, quando il giovane, nel riaccompagnare a casa della ex moglie, ha minacciato l’ex suocero e la sua famiglia : “Te in particolare, ti darò fuoco con la benzina”, riferì il denunciante alla Polizia.

Inoltre nell’allontanarsi dalla abitazione il giovane avrebbe danneggiato una serie di vasi di fiori siti non di sua proprietà. Come se non bastasse tre giorni prima della presentazione della denuncia, era stato colto all’atto di danneggiare  con un oggetto acuminato l’autovettura della ex coniuge, fatto già avvenuto a causa di contrasti dovuti alla gestione e educazione dei figli. 

Sulla base di quanto accaduto, la Polizia ha proceduto al ritiro cautelare delle armi da fuoco in possesso del giovane (detenute regolarmente presso l’abitazione di suo padre) essendo l’autore delle minacce residente all’interno della medesima abitazione e potendo quindi entrarne arbitrariamente in possesso.

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
News feed
Notizie simili