sabato 22 Giugno 2024

Marina Pratici nominata coordinatrice nazionale per l’Italia dell’Union Mundial de Poetas per la Paz y la Libertad

La scrittrice e poetessa Marina Pratici, originaria di Aulla in Provincia di Massa Carrara, è stata nominata coordinatrice nazionale per l’Italia dell’Union Mundial de Poetas per la Paz y la Libertad.

Un altro riconoscimento di prestigio che premia l’impegno letterario e poetico di Marina Pratici, nonché le sue battaglie per la difesa dei diritti umani, della democrazia e della giustizia sociale.

L’Union Mundial de Poetas per la Paz y la Libertad è presieduta da Gerda Garcia Hernandez, famosa scrittrice cubana, e nel ruolo di vice presidente figura la fotografa italiana Marica Goffi. Vanta una diffusione mondiale e ha coordinatori nazionali sparsi per il globo quali Jorge Alacevich (Argentina), Roger Casanatan (Perù), Lilla Omobono (Canada), Arjan Kallco (Albania) e Laila Nassimi (Marocco).

I responsabili nazionali devono promuovere, negli ambiti dello Stato di appartenenza, i valori della poesia, della pace e della solidarietà, che sono gli ideali cui si ispira l’Union Mundial de Poetas per la Paz y la Libertad, promuovendo iniziative volte alla diffusione di questi principi.

L’attribuzione di questo incarico – commenta Marina Pratici – è per me un grande onore e una gioia immensa. Ringrazio la presidente Gerda Garcia Hernandez per la grande opportunità che mi offre di sostenere e diffondere valori che costituiscono, da sempre, la stella polare della mia vita”.

Articoli Simili