1 Marzo 2024, venerdì
10.5 C
Fivizzano

Record di occupati, a novembre il tasso di disoccupazione scende al 7,5%

A novembre 2023, il tasso di persone che hanno un lavoro è rimasto lo stesso al 61,8%. Quelle senza lavoro sono diminuite al 7,5%, mentre quelle che non cercano lavoro sono aumentate al 33,1%. Lo ha comunicato l’Istat dicendo che rispetto al mese precedente, ci sono più persone con lavoro e più persone che non cercano lavoro, mentre sono diminuite quelle senza lavoro.

A ottobre, il tasso di persone con lavoro era al 7,7%. Il numero totale di persone con lavoro è di 23 milioni e 743 mila, che è più alto di 520 mila rispetto a novembre 2022. Questo aumento include 551 mila persone con contratti permanenti e 26 mila lavoratori autonomi, mentre i lavoratori con contratti a termine sono diminuiti di 57 mila unità.

L’occupazione è aumentata dello 0,1%, equivalente a 30 mila persone, tra le donne, i dipendenti e coloro che hanno più di 34 anni. Invece, è diminuita tra gli autonomi e i giovani tra i 15 e i 34 anni. Se confrontiamo il periodo settembre-novembre 2023 con quello precedente (giugno-agosto), notiamo un aumento dell’occupazione dello 0,6%, pari a 130 mila persone. Questo aumento si associa a più persone che cercano lavoro (+0,7%, equivalente a 14 mila persone) e meno persone che non cercano lavoro (-1,1%, pari a -137 mila persone).

Rispetto a novembre 2022, sia il numero di persone che cercano lavoro (-3,6%, pari a -71 mila persone) sia il numero di persone che non cercano lavoro tra i 15 e i 64 anni (-3,6%, pari a -459 mila persone) sono diminuiti.

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
News feed
Notizie simili