La Spezia, spacciatore arrestato in flagranza

Nel pomeriggio di ieri, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura spezzina hanno notato, in via XXIV Maggio, un cittadino tunisino di 40 anni, già noto agli operatori per reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti, dirigersi a piedi e con fare spedito verso la vicina via Parma. Qui si è incontrato con una cittadina spezzina di 31 anni, nota assuntrice di sostanze stupefacenti, con la quale ha concluso un veloce scambio.

Intercettato poco dopo in via Pascoli, il tunisino è stato sottoposto a immediata perquisizione personale e gli è stata sequestrata la somma di 35 euro, che aveva nascosto dentro la tasca dei pantaloni.

La donna, invece, fermata nelle vicinanze, custodiva ancora nella mano destra due involucri in nylon contenenti, come la stessa confermava agli operatori intervenuti, eroina, che aveva acquistato, pochi minuti prima, dallo straniero.

La sostanza, analizzata dal locale Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, è risultata essere eroina dal peso lordo complessivo di gr. 0,71 ed è stata posta sotto sequestro.

Le due persone controllate sono state accompagnate presso gli uffici della Questura per i successivi adempimenti, la donna segnalata alla locale Prefettura e l’uomoè stato tratto in arresto per spaccio di stupefacenti e posto a disposizione dell’AG.

Nella mattinata odierna, il giudice ha convalidato l’arresto, disponendo altresì il divieto di dimora in provincia.

Total
3
Condividi
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli simili
it_ITItalian