La Spezia, controlli antidroga: 23enne fermato con gli amici e denunciato

Verso le ore 12 di ieri, gli agenti della squadra volante della Questura di La Spezia hanno effettuato un controllo in piazza Brin – angolo via Roma. Gli agenti avevano notato la presenza di tre persone, sedute sopra un muretto, che alla loro vista avevano tentato di allontanarsi velocemente prendendo direzioni diverse.

I tre sono stati raggiunti, ma poco prima di essere fermati uno di questi, un ragazzo di 23 anni, ha nascosto all’interno della bocca un pezzetto di sostanza solida di colore marrone. Vistosi scoperto, non poteva che consegnare agli agenti la sostanza, dichiarando che si trattava di hashish. La successiva perquisizione del 23enne ha portato al rinvenimento di altra sostanza stupefacente all’interno del cappuccio della felpa, oltre a una somma di denaro di cui non sapeva giustificare il possesso. Gli agenti hanno proceduto anche al controllo degli altri due giovani, entrambi ventenni, uno dei quali aveva all’interno di una tasca dei pantaloni una piccola quantità di hashish per uso personale.

Accompagnati presso gli uffici della Questura per gli accertamenti del caso, l’hashish ha dato risultato positivo relativamente al principio attivo, per un peso complessivo di circa 18 grammi. Il 23enne è stato quindi denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, mentre nei confronti di uno dei due ventenni gli agenti hanno alla contestazione amministrativa di detenzione per uso personale e l’hashish è stato sequestrato.

Le posizione di tutti e tre è ora al vaglio degli altri uffici della Questura per l’adozione di eventuali provvedimenti di natura amministrativa.

Ultime notizie

Disabilità visiva, aperto info point ANIC ad Aulla

L'info point Giovani ANIC è attivo da quest'anno anche ad Aulla, in Piazza Gramsci all'interno del palazzo comunale. Si tratta...