La Spezia, ancora controlli della Polizia nel weekend

Ancora un weekend all’insegna dei controlli  interforze sotto il coordinamento della Questura Spezia, che ha organizzato un servizio straordinario di controllo del territorio con l’impiego di tre equipaggi della Squadra Volante, due della Guardia di Finanza di cui uno con unità cinofila antidroga, uno dell’Arma dei Carabinieri e due equipaggi della Polizia Municipale.
Per tutta la serata è stato verificato il rispetto del contenuto dell’ordinanza del sindaco della Spezia dell’8 agosto 2020 relativamente agli orari di chiusura degli esercizi commerciali, del divieto di vendita di alcoolici e della cessazione di ogni attività musicale.
I controlli hanno portato alla contestazione di due illeciti ex art.75 D.Lgs 309/90.
Il primo episodio si riferisce ad un trentenne cittadino albanese residente in provincia di Varese che è stato notato in atteggiamento sospetto e quindi fermato per un controllo in Viale San Bartolomeo, con esito positivo in quanto trovato in possesso di un grammo di cocaina.
Un ventunenne di origine dominicana residente a La Spezia, sempre nella notte di sabato, è stato controllato da personale della Guardia di Finanza con l’ausilio dell’unità cinofila che stava pattugliando i giardini pubblici e via Chiodo. Il soggetto  è stato trovato in possesso di un grammo di sostanza stupefacente del tipo hashish.
I due pertanto sono stati segnalati alle Prefetture di residenza in quanto assuntori di sostanze stupefacenti per il seguito di competenza.
Verso le ore 23.00 è stato fermato ed identificato un cittadino slovacco, già gravato da numerosi precedenti di Polizia, che in evidente stato di ebbrezza stava danneggiando alcune autovetture in sosta in via Liguria; lo stesso, una volta fermato, ha iniziato a dare in escandescenza e quindi è stato accompagnato presso gli uffici della Questura e denunciato per danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico ufficiale.
Durante la serata, è stato rinvenuto un portafoglio da donna contenente denaro e documenti che è stato restituito poco dopo alla legittima proprietaria presso gli uffici della Questura.
Sul versante di Sarzana, verso le ore 02.00 una pattuglia della Polizia Stradale, in viale XXV aprile, ha sorpreso e denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un cittadino rumeno che si trovava alla guida di un autocarro con un tasso alcolemico di circa 1.7 g/l.
Nel corso del servizio sono state controllate complessivamente 97 persone e decine di autoveicoli.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!