mercoledì 30 Novembre 2022

La Direzione Aziendale USL in visita agli ospedali di Pontremoli e Fivizzano

La direttrice generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest Maria Letizia Casani ed il direttore sanitario Lorenzo Roti hanno visitato ieri gli ospedali di Pontremoli e Fivizzano ed hanno incontrato gli operatori delle due strutture per esprimere direttamente il ringraziamento per l’impegno e la professionalità con cui lavorano quotidianamente, con buoni risultati, come dimostrano anche gli ultimi dati d’attività.

La direttrice generale Casani ha inoltre incontrato i sindaci dei comuni di Pontremoli Lucia Baracchinie Fivizzano Gian Luigi Giannetti, con i quali ha affrontato le tematiche legate al territorio della Lunigiana ed ai possibili piani di adeguamento e rafforzamento dei servizi, pur nella consapevolezza che in questo momento non è facile reperire professionisti in alcuni settori (un problema comunque di carattere nazionale).

Ha inoltre concordato con i due sindaci di attivare tavoli di lavoro per valorizzare il ruolo dei due stabilimenti ospedalieri in un territorio in cui essi rappresentano per la comunità due fondamentali punti di riferimento ma anche due strutture di alto valore sociale.

L’obiettivo è infatti quello di mettere sempre il cittadino al centro delle scelte e di garantire equità di accesso e prestazioni di qualità uniforme su tutto il territorio aziendale.

Dati di attività ospedali di Pontremoli e Fivizzano

Pronto soccorso
Costante il numero degli accessi negli ultimi tre anni nei due ospedali:  circa 17.700 a Pontremoli; circa 5.800 a Fivizzano.

Ricoveri
A Pontremoli si è registrato leggero aumento dei ricoveri ordinari (da 1.798 nel 2017 a 1.847 del 2018); aumento anche in Day Hospital, con i ricoveri che passano dai 307 del 2017 a 343 del 2018;
A Fivizzano c’è stato un leggero calo dei ricoveri ordinari (da 1.235 nel 2017 a 1.197 nel 2018) ma risultano in significativo aumento i ricoveri in Day Hospital, passati da 274 del 2017 a 376 del 2018.

Interventi chirurgici

Gli interventi chirurgici sono complessivamente stabili sia a Pontremoli (da 1.890 nel 2017 a 1.897 nel 2018) che a Fivizzano (da 1.431 a 1.461).
Radiodiagnostica

Aumentano gli esami a Pontremoli, da 27.074 nel 2017 a 27.330 nel 2018 (+ 0,95%)  e la tendenza è confermata anche nel 2019; a Fivizzano l’incremento è ancora più significativo: da 18.709 a 19.724 (+5,43%), con tendenza in aumento anche in questo caso nella prima parte del 2019.

Ultime notizie

Al Pacinotti Belmesseri un potenziamento delle materie sanitarie nel corso odontotecnico

L’importante sforzo che l’IS Pacinotti Belmesseri sta portando avanti per i propri studenti è quello di creare una rete sempre più stretta con il...

La Spezia, furti in appartamento: tre persone arrestate e una denunciata

A seguito della recrudescenza dei furti in appartamento, commessi a La Spezia e nei comuni limitrofi, gli agenti della squadra mobile della Questura hanno...

La Spezia: 30enne arrestato con alcune dosi di cocaina e 1000 euro in contanti

Ieri sera i carabinieri della compagnia della Spezia hanno arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio un 30enne spezzino. Il giovane, già...
it_ITItalian