Italia Viva MS: "Benvenuto Pd! Ora è veramente il momento del Facciamo Chiarezza"

“Dopo circa due settimane di strenua difesa da parte di Italia viva e di tutti gli schieramenti politici nei confronti dell’errata politica sanitaria perpetuata nella nostra provincia, senza se e senza ma, finalmente il consigliere regionale Giacomo Bugliani ed il segretario provinciale del PD Manenti si rendono conto della disastrosa situazione che si sta verificando nella nostra provincia e soprattutto negli Ospedali della Lunigiana. Meglio tardi che mai…”, a dirlo è il coordinamento provinciale di Italia Viva.
“Non più tardi di 20 giorni fa il segretario Manenti, si appellava al senso di responsabilità bacchettando le altre formazioni politiche “Non è questo il momento di fare polemiche, ma occorre cercare e trovare assieme le soluzioni più efficaci”. Diceva in data 9.11.2020”.
“Ma quali polemiche? Gli interventi fatti dai partiti e dei sindaci erano sintomatici di una situazione che è poi diventata disastrosa, e la dimostrazione è il dietrofront fatto in data 29.11.20 dal PD stesso. Da parte del Consigliere regionale il consueto silenzio, se non per difendere il suo taglio di nastro presso l’ ospedale vecchio di Massa e non una parola sui presidi della Lunigiana”.
“L’unico timido intervento lo fa a seguito della giustissima proposta di Varese, di prevedere un Direttore unico per i presidi della Lunigiana, dichiara di “portare la sua disponibilità a recepire e portare una proposta del territorio” . Vorremo rendere edotto il consigliere regionale che questa figura era già prevista in passato, sarebbe il caso di chiederne continuità. Ringraziamo il PD ed i suoi esponenti per la loro offerta di contributo, siamo disponibili a renderli edotti di quello che è stato fatto fino ad ora e della situazione disastrosa, grazie anche alla loro inerzia, che si è creata negli ospedali di Fivizzano e Pontremoli”.
“Chiediamo solo lumi su questo cambio di marcia, visto che lo stesso sindaco di Fivizzano il 21.11.20 difendeva a spada tratta la decisione della Direzione dell’ Asl, non accettando “illazioni false e attacchi strumentali alla sanità locale” e “ di essere orgoglioso del supporto e della risposta che ha dato (l’Ospedale di Fivizzano) in tutto questo periodo emergenziale “ ma chi ha mai detto il contrario? Concludendo poi che “ questi attacchi si avvalgono su notizie assolutamente false”. Ci chiediamo che dati abbia letto il Sindaco per fare questa dichiarazione, smentita poi dalla stessa direzione del PD”.
“Tutto ciò mentre tutti i Sindaci della Lunigiana, di ogni schieramento politico, difendevano i loro presidi, ma lo facevano per tutelare la cittadinanza e gli operatori. Dunque – conclude la nota stampa di Italia Viva – se sbagliare è umano, ammettere i propri errori è un atto di grande responsabilità, diamo il buongiorno al PD che finalmente si è svegliato ed ha preso atto di quello che sta succedendo nella nostra provincia”.

Ultime notizie

Disabilità visiva, aperto info point ANIC ad Aulla

L'info point Giovani ANIC è attivo da quest'anno anche ad Aulla, in Piazza Gramsci all'interno del palazzo comunale. Si tratta...