21 Aprile 2024, domenica
9 C
Fivizzano

Il film di Riccardo Dalle Luche “Michelangelo un genio in terra apuana” vince la scommessa e fa sold out

Al Teatro dei Servi a Massa, alla presenza del Sindaco Francesco Persiani, che ha voluto omaggiare con la sua autorevole presenza, ed anche con un graditissimo intervento volto alla promozione dell’arte e della cultura, e nello specifico di questo film, vi è stata la prima di “Michelangelo un genio in terra apuana”.

La serata è stata aperta e conclusa dal noto ed amatissimo giornalista Rai Paolo Di Giannantonio, che ha dato vita ad un talk, intervistando i protagonisti di questa produzione e la scrittrice ed italianista Stella Fanelli, massima esperta della vita e delle opere di Michelangelo.

Questa opera cinematografica, totalmente autoprodotta, è frutto dell’amore per l’arte di molti abili professionisti che si sono uniti, ed a titolo gratuito l’hanno realizzata. Il regista Riccardo Dalle Luche, una lunga carriera alle spalle come giornalista e fotoreporter, che gli ha permesso di curare anche la fotografia in maniera magistrale. L’autore Fabio Cristiani, suo l’omonimo libro dal quale sono tratti i dialoghi; Cristiani autore e attore noto anche per le sue commedie dialettali, forma culturale particolarmente amata. La sceneggiatura è stata curata da Dalle Luche a quattro mani con Pierpaolo Poggi, autore nonché collaboratore di importanti case di produzione e promozione di video-clip. Il regista ha curato anche il montaggio con Pierpaolo Bondielli. I costumi sono di Barbara Molinari.

Un cast formidabile, l’attore protagonista Matteo Bigini interpreta con sensibilità le passioni e i tormenti di questo genio indiscusso; con lui tra gli altri Gino Fialdini, Cinzia Sbrana ed il maestro Fernando Petroli.
Il film ripercorre la permanenza del genio, nelle aspre terre apuane, ponendo l’accento sulla sua smisurata passione per l’arte e per quel marmo che la cela in se. Le opere che lui vede in queste montagne, in questi blocchi candidi e che vuol liberare con le sue sapienti mani. Novanta minuti di spettacolo e cultura si concludono con le musiche struggenti composte da Beppe Martini, compositore e chitarrista noto per aver accompagnato Zucchero nei suoi storici Tour europei, calcando i palcoscenici con Eric Clapton, Joe Cocker e molti altri; sua l’intera colonna sonora.

Corre l’obbligo di ringraziare le molte associazioni locali e i tanti cittadini che con entusiasmo si sono uniti al progetto mettendo a disposizione location, costumi e quant’altro necessario; non ultimo il Sindaco Francesco Persiani che ha voluto concedere il Teatro dei Servi per questa prima.

Michelangelo un genio in terra apuana non è soltanto una produzione di alto profilo culturale, ma anche un esempio di unione e collaborazione. Un’intera città unità per la realizzazione di questo film.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili