Green pass per tutti i lavoratori, ok del Consiglio dei ministri al decreto

Cdm - Green Pass
Cdm – Green Pass

Dal 15 ottobre il Green Pass diventa obbligatorio per i lavoratori del settore pubblico e del privato, lo ha annunciato giovedì sera il ministro della Salute Roberto Speranza, insieme ai ministri Renato Brunetta, Andrea Orlando e Mariastella Gelmini.

I controlli spetteranno ai datori di lavoro, a campione o preferibilmente all’accesso sul luogo di lavoro, e chi non avrà il Green Pass sarà sanzionato con una sospensione senza retribuzione. Il decreto vieta il licenziamento e altre forme di provvedimenti disciplinari.

Quella decisa dal governo Draghi è una delle misure più rigide approvate in Europa. Si stima che almeno 23 milioni di lavoratori saranno coinvolti dal nuovo obbligo di presentare la certificazione verde, nello specifico dovranno o essere vaccinati o guariti dalla COVID-19 entro sei mesi, o aver fatto un tampone risultato negativo. Ovviamente, come per la scuola, l’obbligo non si applica alle persone esenti dalla campagna vaccinale per motivi di salute.

L’obbligo di esibire il green pass varrà dal 15 ottobre anche per i magistrati, compresi quelli onorari, gli avvocati e i procuratori dello Stato e i componenti delle commissioni tributarie che devono accedere agli uffici giudiziari. Le disposizioni non valgono invece per “avvocati e altri difensori, consulenti, periti e altri ausiliari del magistrato estranei alle amministrazioni della giustizia, testimoni e parti del processo”.

Speranza ha detto che il governo ha già dato parere favorevole a un emendamento al decreto attualmente in discussione alla Camera che allargherà a 72 ore la validità dei test molecolari; i test antigenici, che richiedono peraltro un tempo minore per ottenere il risultato, continueranno a valere 48 ore.

Qui il comunicato stampa ufficiale con le nuove misure.

Nessuna decisione è stata presa sull’aumento della capienza per gli spettacoli teatrali e di pubblico: la decisione slitterà al 1 ottobre, e dipenderà dall’andamento della curva epidemiologica a quel  momento, sentito il parere del Cts. “Entro fine mese chiederemo al cts una valutazione sulle capienze” per cinema, teatri e sport, ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in conferenza stampa. I dati Ad oggi, secondo dati del governo, 13,9 milioni di lavoratori hanno già il Green pass, 4,1 milioni ancora non lo hanno: l’obbligo riguarderebbe dunque in totale circa 18 milioni di persone.  Secondo i dati del commissario Figliuolo, inoltre, saremmo vicini alla “immunità sociale”: accelerare ora sul Pass nei luoghi di lavoro, serve ad avvicinarsi in 3 o 4 settimane a un “punto di sicurezza”, entro la metà di ottobre arrivare alla vaccinazione completa di 44 milioni di persone, l’81,7% della platea.    

Total
8
Condividi
Lascia un commento
Total
8
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: