Giocatori immersivi: mondi di gioco realistici e servizi online

I giochi immersivi offrono quanto più realismo possibile; i giocatori godono di una fisica forte e di ambienti che possono prendere vita con il tempo, i sistemi di particelle e l’illuminazione dinamica. Tali giochi hanno sofisticate IA che animano personaggi non giocanti, i residenti digitali a tempo pieno di un mondo di gioco, e questi personaggi spesso interagiscono per produrre comportamenti emergenti inaspettati. Con l’aumento della concorrenza e delle aspettative dei giocatori, i migliori titoli in franchising possono richiedere anni per svilupparsi e oltre 100 milioni di dollari per portare sul mercato. Stanno attirando attori di alto profilo in cerca di nuovi modi per raccontare storie e nuovi modi per raggiungere milioni di persone. Molti giochi offrono ricche narrazioni che si sviluppano gradualmente, alcuni con più finali ramificati, offrendo 60 ore o più di gioco per giocatore singolo, guidato dalla trama. Includono sempre più modalità multiplayer online e trame scaricabili aggiuntive che aiutano un gioco a persistere con coinvolgimento e monetizzazione continui per anni dopo il lancio.

Un’esperienza di gioco in alta fedeltà

Per godere di tali esperienze con la massima fedeltà, molti giocatori immersivi hanno investito in console di gioco o PC di fascia alta in grado di elaborare e rendere così tanto realismo. Il mercato globale delle console per videogiochi è stimato intorno ai 47 miliardi di dollari con una crescita del 13% su base annua, mentre il mercato dei PC ha rallentato a circa 35 miliardi di dollari e una crescita del 4%26. Queste cifre aiutano a spiegare perché il grande budget, AAA i titoli in franchising progettati per PC e console attirano più attenzione dei giochi per dispositivi mobili a basso impatto. In effetti, quando i servizi di cloud gaming promuovono le loro offerte, spesso guidano con i migliori franchise immersivi.

L’attenzione al gioco immersivo

L’attenzione al gioco immersivo evidenzia la sfida per i fornitori di giochi cloud che cercano non solo di soddisfare le attuali esigenze tecniche dei giochi, ma anche di offrire nuove funzionalità. Tutti i dettagli e la complessità di un gioco immersivo ad alto budget devono essere eseguiti nel cloud e quindi trasmessi in streaming all’interfaccia del giocatore, spesso una TV a grande schermo o il rendering del monitor in alta definizione. Con così tanti calcoli, il cloud potrebbe non essere il collo di bottiglia: la rete deve fare un lavoro più pesante e continuerà a correre contro l’ultimo miglio nella casa del giocatore. Queste sfide sono amplificate per i mondi multiplayer online persistenti che ospitano potenzialmente milioni di giocatori. Il gioco immersivo da una parte ha reso più popolare e conosciute le realtà di giochi online, che comprendono anche un altro settore, quello del gambling digitale, il quale ormai da 15 anni rappresenta una costante per l’intera filiera dell’industria tecnologica odierna. Prendendo come esempio la realtà dei giochi istantanei possiamo notare come anche i giochi più semplici e intuitivi come i gratta e vinci o le slot online, stanno ottenendo buoni riscontri da parte del pubblico orientato verso il gioco digitale2.0.

Come funzionano i servizi di cloud gaming

Per offrire esperienze ricche e bassa latenza su larga scala per i principali titoli multiplayer, i servizi di cloud gaming potrebbero richiedere maggiori capacità dai provider CDN.Potrebbe anche essere necessario coordinarsi con le telecomunicazioni per soddisfare le crescenti richieste di larghezza di banda identificando e prendendo di mira i giocatori immersivi con migliori offerte di abbonamento, potenzialmente collaborando con società di rete che offrono router ottimizzati per il gioco a larghezza di banda elevata. Inoltre, i giocatori immersivi possono adottare più facilmente i servizi 5G se possono vedere un aumento delle prestazioni con il cloud gaming, a casa o in viaggio. Tuttavia, con l’attesa di una nuova generazione di console, i giocatori immersivi potrebbero avere pochi incentivi ad aggiungere un altro abbonamento mensile ai servizi di cloud gaming fino a quando non avranno stabilito contenuti e prestazioni.Dato l’enorme impatto dei franchise AAA di alto livello e quanto sia i PC che le console li hanno supportati con successo, molti potrebbero valutare i servizi di cloud gaming su quanto bene possano offrire esperienze coinvolgenti. Sostenere gli appassionati di eSport può rappresentare sfide ancora più grandi.

Appassionati di eSport: gioco per spettatori frenetico, multiplayer di massa

Molti hanno familiarità con l’ascesa degli eSport, giochi multiplayer online in cui i giocatori competono per classifica e premi. Con un mercato globale stimato a 1 miliardo di dollari, gli eSport stanno crescendo e attirando l’attenzione. Mentre i giocatori professionisti di eSport sono migliaia, centinaia di milioni di appassionati dilettanti competono anche, giocando a giochi di società, battleroyale, arene di battaglia multiplayer online, sparatutto, combattenti e versioni digitali degli sport tradizionali. I titoli di eSport sono intrinsecamente social, con gli amici che si incontrano nel gioco e comunicano tramite chat e cuffie audio. Tra le preoccupazioni delle mode e dei giocatori volubili, i migliori titoli di eSport hanno mantenuto la popolarità per diversi anni.

Gli eSport: focus su questo nuovo fenomeno di realtà di gioco

Gli eSport sono spesso anche uno sport per spettatori a ritmo serrato. I giocatori del millennio, ad esempio, trascorrono più tempo a guardare altre persone giocare ai videogiochi che a guardare gli sport tradizionali in TV.Questa è una testimonianza della popolarità dei videogiochi competitivi e della capacità dei servizi di social streaming di trasmettere il gioco. Mentre la maggior parte delle entrate derivanti dai videogiochi proviene da software e micropagamenti, le entrate per gli eSport provengono da pubblicità e sponsorizzazioni. Gli eSport stanno confondendo i confini tra videogiochi e TV, spingendo le aziende di giochi a pensare come le emittenti.Di tutti i segmenti di gioco, gli appassionati di eSport possono essere i più sensibili alla latenza durante il gioco, in particolare se competono professionalmente. Per questo segmento, i servizi di cloud gaming potrebbero richiedere un core robusto per l’esecuzione, su cui gli esperti stanno lavorando intensamente per risolvere ogni tipo di problematica, visto che potrebbe trattarsi del volano dei prossimi anni, con aumento di investimenti, capitali e fatturato. L’aspettativa di crescita attualmente è stimata attorno al 150% solo per il prossimo triennio 2022-2025.

Total
2
Condividi
Lascia un commento
Total
2
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: