Elezioni provinciali 2021, determinato il numero degli elettori

Palazzo Ducale Massa Provincia
Massa-palazzo ducale3

Continua a girare le pagine il calendario delle elezioni per il rinnovo della carica di presidente e consigliere provinciale di Massa-Carrara in programma il 18 dicembre 2021.

La seconda scadenza, dopo la convocazione dei comizi elettorali, era fissata al 18 novembre con la pubblicazione del numero degli aventi diritto al voto alla data del 13 novembre scorso: la “foto” della situazione è stata scattata dai segretari generali dei 17 comuni che hanno certificato gli elettori, ovvero sindaci e consiglieri comunali.

L’ufficio elettorale della Provincia ha raccolto tutte le comunicazioni ed ha quindi approvato  la lista degli aventi diritto: in tutto “i grandi elettori” sono 245. Il corpo elettorale è formato da 17 sindaci e 228 consiglieri comunali.

Questo numero, che fissa anche la quota di firme necessarie per la presentazione delle candidature a presidente e delle liste per il consiglio, è comunque soggetto a verifica fino al giorno precedente le elezioni, per eventuali cessazioni, dimissioni o altri motivi.

Il voto, come noto,  è ponderato sulla base di un coefficiente attribuito dall’ufficio elettorale prima dell’esame dei verbali dello scrutinio tenendo conto del numero degli abitanti, degli elettori e dei criteri di calcolo stabiliti dalla legge 56  del 2014 che ha riformato le Province. 

Questo significa, ad esempio, che il voto di un elettore di un determinato comune ha un peso diverso rispetto a quello di altri.

Sono cinque le fasce in cui è stato suddiviso il corpo elettorale. La prima (fino a 3000 abitanti) è formata da 8 comuni per 88 elettori che votano con la scheda azzurra (Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Mulazzo, Podenzana, Tresana e Zeri). La seconda (da 3000 a 5000 abitanti) è formata da 3 comuni per 39 elettori, scheda arancione (Fosdinovo, Licciana Nardi e Villafranca in Lunigiana). La terza (da 5000 a 10000 abitanti) è formata da 2 comuni per 26 elettori, scheda grigia (Fivizzano e Pontremoli). La quarta (da 10mila a 30mila abitanti) conta 2 comuni per 34 elettori, scheda rossa (Aulla e Montignoso). La quinta e ultima mette insieme le due città maggiori (Carrara e Massa) con 58 elettori (scheda verde).

Il prossimo termine nello scadenzario elettorale  riguarda la presentazione delle candidature a presidente e consigliere all’ufficio elettorale della Provincia: sabato 27 novembre (dalle 8 alle 20) e domenica 28 novembre (dalle 8 alle 12).

Lascia un commento
Total
38
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!