martedì 4 Ottobre 2022

Croce Rossa e forze dell’ordine insieme contro le droghe

Volontari della Croce Rossa e forze dell’ordine ancora una volta uniti per far capire ai giovani i rischi delle droghe. Dopo il successo dell’ultima iniziativa a giugno scorso, i Giovani della CRI spezzina hanno organizzato un’altra giornata, rivolta soprattutto ai loro coetanei, in cui interverranno la Guardia di Finanza, i Carabinieri, la Polizia di Stato e la Polizia Locale, che hanno messo nuovamente a disposizione le loro preziose competenze per spiegare ai partecipanti le conseguenze dell’utilizzo di sostanze stupefacenti.

L’iniziativa, dal titolo eloquente “Non è roba per te”, si svolgerà sabato 2 ottobre a partire dalle ore 16.00 in piazza del Bastione. Durante l’evento ci sarà spazio anche per una simulazione dal vivo delle unità cinofile della Guardia di Finanza: gli istruttori dimostreranno al pubblico il modo in cui i cani pastore ricercano le droghe durante i tradizionali controlli. 

Gli agenti della Polizia Locale illustreranno invece gli accertamenti sullo stato di ebbrezza e l’assunzione di droghe che vengono effettuati in seguito agli incidenti stradali, temi che verranno affrontati anche da Polizia di Stato e Carabinieri, da sempre impegnati nell’organizzazione di incontri con gli studenti delle scuole su droghe e legalità. La cittadinanza – in particolare i giovani spezzini – è invitata a partecipare.

Ultime notizie

Anche in Lunigiana nascono i Baby Pit Stop

In occasione della Settimana per l’Allattamento Materno (SAM), che si svolge in tutto il mondo dal 1° al 7 ottobre di ogni anno, nascono...

Cinque Terre: sanzioni a due guide “abusive”

A tutela dei numerosi gruppi di turisti che affollano le Cinque Terre e del regolare svolgimento della professione di accompagnatore turistico, i carabinieri forestale...

Lunigiana Land Art best practice alla XVIII edizione di LuBeC – Lucca Beni Culturali

Il progetto Lunigiana Land Art venerdì 7 ottobre 2022 sarà tra le best practice e casi di successo in Toscana al tavolo dell’OpenLab della...
it_ITItalian