17 Aprile 2024, mercoledì
16.8 C
Fivizzano

Come evitare le chiamate truffa per passare al mercato libero

Il passaggio al mercato libero lato luce avverrà definitivamente il 1 luglio2024. In questo periodo sono quindi moltissime le persone che stanno ultimando il passaggio a tale mercato cambiando i propri fornitori di luce e gas. Tuttavia, in questo periodo, siamo anche più vulnerabili alle truffe telefoniche che cercano di approfittare della nostra situazione. In questo articolo, esploreremo alcuni suggerimenti utili su come evitare le chiamate truffa per il trasloco delle utenze luce e gas. Ad ogni modo, la prima regola è sempre quella di essere noi stessi ad effettuare la chiamata, utilizzando i numeri regolarmente segnalati sui siti certificati di fornitori o comparatori e di non fidarsi mai delle chiamate in entrata che riceviamo. Il numero del nostro fornitore è reperibile sulla bolletta della luce o del gas.

Conoscere i metodi delle truffe

Prima di tutto, è importante comprendere i metodi comuni utilizzati dalle truffe telefoniche per il trasloco delle utenze luce e gas. Questi possono includere chiamate da falsi operatori di servizi pubblici che cercano di ottenere informazioni personali o finanziarie, o offerte fasulle per servizi energetici a tariffe vantaggiose che in realtà sono truffe. Di solito la scusa con cui attaccano bottone è quella dove l’utente che riceve la chiamata paga bollette troppo alte in comparazione alle attuali tariffe che loro prontamente ci proporranno. Negli ultimi tempi, con il passaggio al mercato libero dell’energia, i tentativi di truffe online sono aumentati.

Verificare l’identità dell’operatore

Quando ricevi una chiamata riguardante le offerte luce e gas, assicurati di verificare attentamente l’identità dell’operatore. Chiedi sempre il nome della persona con cui stai parlando, il nome dell’azienda per cui lavora e un numero di telefono di contatto. Inoltre, ricorda che le compagnie di luce e gas legittime di solito richiedono informazioni di identificazione personale solo dopo aver confermato la tua identità. Quindi assolutamente zero fiducia verso coloro che dopo pochi secondi di telefonata chiedono informazioni sensibili sulla persona, nonché numeri di carte di credito o debito e conti corrente in generale.

Non condividere informazioni sensibili

Evita di condividere informazioni sensibili o finanziarie al telefono, specialmente se non sei sicuro dell’identità dell’interlocutore. Le compagnie di luce e gas legittime non richiederanno mai i tuoi dati bancari o altre informazioni personali sensibili tramite una chiamata non richiesta. Il consiglio infatti è sempre quello di incaricarsi personalmente della chiamata dopo aver preso il numero da contattare direttamente da un sito ufficiale di fornitori o comparatori di tariffe online.

Utilizzare canali di comunicazione sicuri

Se hai dubbi sull’autenticità di una chiamata riguardante il trasloco delle utenze luce e gas, chiedi di ricevere ulteriori informazioni tramite canali di comunicazione sicuri, come e-mail o lettera cartacea. In questo modo, avrai più tempo per valutare l’affidabilità della richiesta e prendere una decisione informata. La richiesta di una mail potrebbe smascherare la truffa laddove la risposta è un tentativo di evasione di invio della mail oppure la promessa che verrà inviata e che invece non arriverà mai.

Verificare con la tua compagnia energetica

Se ricevi una chiamata sospetta riguardante il trasloco delle utenze luce e gas, contatta direttamente la tua compagnia energetica utilizzando i contatti ufficiali forniti sul loro sito web o sulla tua bolletta. Chiedi loro di confermare se la chiamata che hai ricevuto è legittima e se è necessario prendere ulteriori provvedimenti per il trasloco delle utenze. Molti truffatori si spacciano per rappresentati di fornitori energetici quando in realtà non è assolutamente così. Quindi una volta terminata la chiamata è possibile contattare il proprio fornitore di energia e verificare tramite i loro database se pochi minuti prima eravamo stati contattati da loro in persona o meno.

Segnalare le chiamate sospette

Se sospetti di essere stato contattato da una truffa riguardante il trasloco delle utenze luce e gas, segnala immediatamente l’incidente alle autorità competenti, come l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) o la Polizia Postale. Inoltre, puoi segnalare la chiamata sospetta anche al tuo operatore telefonico per aiutare a prevenire future truffe.

Evitare le chiamate truffa per il trasloco delle utenze luce e gas richiede vigilanza e consapevolezza. Seguendo i suggerimenti forniti in questo articolo e rimanendo vigili durante il processo di trasloco, puoi proteggerti dalle truffe e assicurarti di gestire correttamente le tue utenze durante questo periodo delicato.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili