Bufale – Il vaccino che ti rende magnetico

vaccino calamita

Oggi iniziamo a raccontarvi un po’ di bufale. O meglio, iniziamo a cercare di spiegare da dove arrivano e dove vanno a finire certe trovate fenomenali che girano in Rete, tra vari gruppi complottisti italiani.
Attenzione però, ci sono certe cavolate che nemmeno i più grandi complottari riescono a tollerare e se ne tirano fuori.
Ma vediamo la prima, anche grazie al suggerimento riportato qui sotto.

Premessa, se un anno fa gli occhi erano puntati verso la scoperta di una cura, di un vaccino, di un trattamento per il Coronavirus, oggi che i vaccini ci sono e le terapie intensive si stanno svuotando, il mare magnum dell’élite di complottisti ha deciso di spingere l’acceleratore sugli effetti nefasti delle inoculazioni attualmente effettuate sulla popolazione.
Secondo un noto guru dei miscredenti italici, tale Cesare Sacchetti, in tutto il mondo decine di persone che hanno fatto il vaccino Pfizer hanno risentito di un effetto molto sgradevole. Sacchetti sostiene che il punto in cui avviene l’iniezione avrebbe iniziato “magicamente” ad attirare i metalli facendo diventare il malcapitato un “magnete” umano.

Tenetevi forte, la spiegazione è bellissima: “Dentro il vaccino sono stati inseriti dei nanorobot che non sono altro che microdispositivi robotici più piccoli di una cellula. Le interazioni possibili di questi nanorobot – spiega Sacchetti – con il corpo possono essere potenzialmente infinite. Una università israeliana ha addirittura condotto una ricerca per controllare questi nanorobot a livello mentale. Chi si inietta questo vaccino rischia di diventare una chimera tecnologica, un incrocio tra uomo e macchina”.

Salvo Di Grazia, medico e divulgatore scientifico ha preso sul ridere la vicenda ed ha commentato ad Adnkronos la singolare fake news: “Ovviamente è una bufala. Avevo anche pensato di dimostrarlo scientificamente ma poi mi sono detto ‘no, non posso arrivare a tanto e starmene a casa con la calamita attaccata al braccio”.

In America però, dove è nato il dibattito di estrema ignoranza sui tali nanorobot vaccinali, ogni tanto gira ancora il video di una donna che si appoggia una calamita sul braccio e fa vedere che le rimane attaccata. Ovviamente non si sa chi sia questa persona, quando sia stato girato il video, se questa persona sia vaccinata, e così via. Una tipicità, insomma, dei complottisti.

Se volete essere empirici, e fare una prova scientifica, chiedete a qualcuno che si è vaccinato di attrarre monete e altro con il braccio. Fatevi aprire lo sportello della macchina a distanza o magari chiedete se i nanorobot all’interno del braccio prevedono bel tempo per domani.

Total
6
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
6
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!