4 Marzo 2024, lunedì
5.7 C
Fivizzano

Belle Lì, la rassegna organizzata da ARCI Agogo ad Aulla è stata un successo

Grande partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna BELLE LI’ organizzata da Arci Agogo. Sabato 25 novembre il circolo, con la collaborazione del Comune di Aulla, ha aperto le porte della Ex Stazione Ferroviaria in piazza Roma, attirando persone di tutte le età attraverso un percorso artistico diversificato e coinvolgente.

L’associazione ha da sempre fra i suoi obiettivi quello di rendere vivi e godibili spazi inusuali della città, incoraggiando la popolazione alla creatività, ed alla partecipazione dal basso, in modo spontaneo.

La manifestazione raggruppava piu’ interventi. Il primo quello proposto dal noto fotografo Stefano Lanzardo col progetto I WISH che- la mattina nei giardini popolari M. Guidoni e successivamente presso la Sala Macchine FS- ha ritratto donne, uomini, bambini e giovani di tutte le età e i loro desideri. L’attività ha suscitato grande interesse ed in molti hanno scelto di affidare allo scatto di Lanzardo, e ad una lavagna messa a disposizione per l’occasione le proprie speranze. Sono stati espressi desideri per un mondo piu’ giusto, accogliente, senza discriminazioni, desideri di pace. Ci sono state tenere richieste di pupazzi grandissimi ed anche messaggi piu’ introspettivi, di chi cerca una dimensione di cura e ascolto o perché no un lavoro. “Il progetto I Wish ha permesso alle persone di esprimersi liberamente ed è stato un modo per conoscersi e riprendere ad interrogarci sui desideri della nostra comunità” dicono all’ arci.

Altra presenza importante quella di Giuseppe Della Ragione e Nicola Tognoni con improvvisazioni musicali dal titolo “2+2=1 Per Tavolofono Impreparato”. Un’idea innovativa e divertente di musica “in cuffia”, realizzata affiancando strumenti tradizionali come tastiere o strumenti a corde accoppiati ad oggetti di uso comune (bottiglie, recipienti etc), alternando così musica elettronica astratta a parti piu’ “melodiche”.

Sempre all’interno dell’evento di Sabato è stato realizzato uno spazio dedicato alla Giornata Contro la Violenza di Genere. Elementi principali un’opera pittorica e i testi di Catia Castellani dal titolo “Fatti Luce Sorella Mia”.

Gli organizzatori hanno ricordato che già in molte zone della provincia italiana, lontane dai circuiti artistici piu’ importanti, da anni si lavora sui nuovi linguaggi ma che quello della rassegna BELLE LI’ in Lunigiana è ancora un elemento di novità.

L’iniziativa dell’arci Agogo alla Ex Stazione ha raccolto molte sensibilità, storie e sguardi differenti, ha emozionato e stimolato le persone intervenute ad esser parte attiva di un percorso, presupposto necessario per immaginare anche ad Aulla un futuro desiderato.

Il circolo arci di Aulla, da qui a fine anno, ha in serbo altre iniziative: la prima il 2 Dicembre dedicata alla Palestina (rassegna Nostra Patria E’ Il Mondo Intero) e nelle settimane successive due appuntamenti con La Scuola di Musica Abreu. I soci e le socie raccomandano, a coloro che volessero esser aggiornati sulla programmazione Arci, di consultare le pagine instagram e facebook del circolo, o telefonare al 339 7888705.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili