domenica, Luglio 3, 2022
spot_img
HomeLunigianaAullaAulla: inaugurato presso il...

Aulla: inaugurato presso il comune lo sportello dell’A.N.I.C. Associazione Nazionale Ipovedenti e Ciechi

È stato inaugurato questa mattina lo sportello dell’associazione A.N.I.C., Associazione Nazionale Ipovedenti e Ciechi che, a partire da oggi, sarà attivo al piano terra del palazzo comunale di Aulla.

Presenti all’inaugurazione il presidente della delegazione Lunigiana Fabio Basile e l’assessore alle Politiche Sociali del comune di Aulla, Tania Brunetti.

“L’associazione, a carattere nazionale, si prefigge obiettivi a favore dei propri associati ciechi e ipovedenti e dei loro familiari; fornisce sostegno psicologico, organizza eventi a carattere inclusivo e si occupa di sensibilizzare le persone con l’informazione e la divulgazione per mezzo di seminari, convegni sulle tematiche della vista o patologie visive.  Organizza e gestisce anche attività culturali, artistiche e ricreative, eventi di beneficenza, azioni di sostegno a distanza e distribuzione gratuita di alimenti” – spiega il presidente Basile, che aggiunge: “Ringrazio l’amministrazione comunale di Aulla, in modo particolare il sindaco Roberto Valettini e l’assessore Tania Brunetti, per averci dato l’opportunità di usufruire di questo spazio per crescere e allargare la nostra azione anche alla Lunigiana”.

Ogni martedì, dalle 10 alle 12, personale qualificato sarà a disposizione presso lo sportello di Aulla per aiutare chi ha bisogno o volesse iscriversi all’A.N.I.C.

L’associazione A.N.I.C. si è costituita nel 2017 ed è già presente sul territorio provinciale a Carrara (sportello ogni martedì, in via Fiaschi presso il patronato Epas, con orario 15 – 17; info 0585 52117).   I servizi offerti sono: Caf patronato, consulenza psicologica con Erika Ambrosini (339 1512209), servizio assistenza legale con Giuliamaria Carli (347 6322146), servizio benessere alimentare con Selene Tioli (333 1150103) e ufficio nazionale per Isepi, l’istituto salute e prevenzione ipovisione.

“Siamo particolarmente felici di aver concesso presso il nostro Comune uno spazio finalizzato a valorizzare anche nel nostro territorio l’importante attività di questa associazione, presente a livello nazionale per conseguire la piena integrazione sociale e culturale di ciechi e ipovedenti “– dichiara l’assessore Tania Brunetti – “La realtà di A.N.I.C. rappresenta con competenza e concretezza le esigenze di categoria, con un’attenzione  non solo al supporto delle necessità di ciechi e ipovedenti, ma anche delle loro famiglie che rappresentano, il più delle volte, il contesto all’interno del quale trovare il supporto necessario per un corretto percorso di crescita sociale e personale che sia in grado di promuovere realmente l’autonomia e valorizzare le aspirazioni personali proprie di ogni fase della vita. Lo sportello di Aulla sarà un grande aiuto, con tutti i servizi che potrà offrire” – ha concluso l’assessore.

Ultime notizie

Bilancio della SdS: sindaci di centrodestra votano contro: “Chiediamo rinnovo delle cariche”

Jacopo Ferri, Riccardo Ballerini, Renzo Martelloni, Matteo Mastrini e Filippo Bellesi hanno bocciato il bilancio della Società della Salute della Lunigiana.I sindaci di Pontremoli,...

La Spezia: 20enne arrestato per tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale

Nel pomeriggio di giovedì 30 giugno la Sala Operativa della Questura di La Spezia ha inviato un equipaggio in moto in via Capraia dove...

Società della Salute della Lunigiana: approvato il bilancio di esercizio 2021

Con il voto contrario dei sindaci di Casola, Pontremoli, Tresana e Villafranca, e con l’astensione del sindaco di Licciana Nardi, l’Assemblea dei soci della...

pubblicità

it_ITItalian