Premio Thesaurus ad Aulla: in mostra cinque fotografi legati alla città

Sarà inaugurata venerdì prossimo all’interno dell’Abbazia di San Caprasio ad Aulla la mostra “Obiettivi di_versi“, una collettiva pensata dalla delegata alla Cultura del Comune, Marina Pratici, in occasione del Premio Thesaurus – La Brunella in programma proprio il 16, 17 e 18 novembre nella cittadina della bassa Lunigiana.

In mostra gli scatti di cinque fotografi legati appunto ad Aulla, per un piccolo viaggio, accompagnato da poesie, nella produzione artistica della zona. Ci sarà Cesare Salvadeo, originario di La Spezia e cresciuto in Lunigiana, con una serie che ispirata alla poesia di Jacques Prévert ci porterà fra “I ragazzi che si amano” da lui incontrati per strada. Ci sarà Sebastiano Bongi Tomà, professionista attivo principalmente nel mondo della musica, con una serie di suggestivi scatti scelta proprio per la sua città. Ci sarà Alessandro Trapezio, cresciuto a Pallerone e oggi residente a Bologna, con il secondo capitolo del progetto presentato qui un anno fa, oggi “Greetings from Aulla, Italy”. Ci sarà poi Davide Marcelli, membro di Lunicafoto e fra gli organizzatori di Pontremoli Foto Festival, con una serie tratta dalle sue fotografie street e volta a indagare il rapporto uomo-città. Infine ci sarà Luca Bianco, venticinquenne specializzato in “high speed photography”, con le sue creazioni “astratte”, realizzate in digitale, ma stampate una volta sola “per rendere ogni scatto comunque irripetibile”.

Sarà quindi l’occasione per guardare a immagini e visioni molto diverse, oltre che per conoscere da vicino gli artisti che ritraggono il “mondo” a partire dal lunigianese. L’inaugurazione è in programma alle 15 di venerdì 16 novembre – la mostra resterà aperta poi sino alla fine del mese.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!