mercoledì 22 Maggio 2024

Athamanta chiama gli artisti/e a sostegno delle Apuane

Athamanta, percorso sorto in difesa delle Alpi Apuane, lancia una “open call for explosive submissions”: il primo bando rivolto a chiunque voglia mettere in campo le proprie capacità creative per opere dedicate alla tutela delle Apuane e alla lotta al sistema estrattivista che le devasta.

Ad oggi è destinato all’arte meno dell’1% del materiale estratto da queste montagne – ha dichiarato Athamanta in un incontro con artisti e artiste tenutosi ieri a Ponte di Ferro – mentre circa l’80% viene polverizzato per produrre carbonato di calcio. La restante parte entra in un mercato del lusso per lo più decentrato in paesi come l’Arabia Saudita”.

“A Carrara si sente spesso dire che “il marmo è arte” lasciando intendere con ciò che tutt’oggi il motivo principale per cui si estrae questa materia è il fine artistico. Si cita Michelangelo o il Canova, si sventola la tradizione scultorea locale e i tanti laboratori. Si racconta una storia che ci rende orgogliosi, che ci fa sentire importanti e che eleva Carrara a “capitale mondiale del marmo e della scultura”. Un passato romantico che ci viene presentato come ancora attuale.”

Continua Athamanta: “Sfatiamo queste narrazioni ‘tossiche’ che ruotano attorno alla città di Carrara e alle Apuane, vere e proprie miniere di oro bianco,montagne devastate senza rispetto nè visione futura. Ogni anno sono estratte circa 5 milioni di tonnellate di marmo perlopiù polverizzate, considerando che il 20% è blocco e l’80% è detrito. L’industria del marmo sta mangiando le nostre montagne e provocando uno dei più grandi disastri ecologici del nostro tempo: una volta spianate queste montagne non ci saranno più”.

Athamanta invita a partecipare artisti e artiste provenienti dalle diverse scuole di arti visive. Al termine della Call for Artist, Athamanta promuoverà una mostra degli elaborati che verranno esposti a inizio autunno presso il laboratorio di scultura “Ponte di Ferro” in cui sarà “l’espressione artistica a descrivere il reale che ci circonda, le sue contraddizioni ma anche le sue bellezze e l’immaginario, positivo e negativo, che da ciò scaturisce”.

Tutte le informazioni per partecipare alla Call for Artist sul sito di Athamanta: www.athamanta.wordpress.com

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
Verified by MonsterInsights