lunedì 3 Ottobre 2022

Anche Spazi Fotografici tra i protagonisti del Marinella Festival

Ci sarà anche Spazi Fotografici tra i protagonisti di Marinella Festival, il progetto ideato e realizzato dagli Scarti in collaborazione con Teatro degli Impavidi e Città di Sarzana, con il sostegno di Regione Liguria e Ministero della Cultura e il contributo di Spigas. Dal 18 al 21 agosto, nel suggestivo borgo della tenuta di Marinella, quattro giorni di teatro, proiezioni, musica, performance in oltre 17 eventi con artisti e realtà e di livello nazionale e della provincia. 

È in questo contesto che si inserisce la proposta di Spazi Fotografici, già vincitrice della Call for Ideas 2022 del Comune di Sarzana: Appunti per un film su Marinella, neonato corto dell’artista Fabrizio Bellomo realizzato in luglio proprio nell’area interessata, da vedere in anteprima assoluta domenica 21 agosto alle 20:30 all’interno del borgo, nella piazzetta della Chiesa. L’autore, invitato da Spazi Fotografici in residenza, ha raccolto in poco tempo una serie di appunti audio e video sulla Storia del Borgo Agricolo di Marinella, sul rapporto del Borgo con le cave di Carrara e sul declino dello stesso Borgo. “Come doveva essere questo luogo quando aveva ancora una folta comunità ad abitarlo? Com’era vivere da bambini in un borgo agricolo così?”: queste sono le domande che hanno mosso la sua curiosità. Il materiale raccolto è un appunto e uno stimolo per poter immaginare di realizzare un lungometraggio su e con quel che rimane di Marinella. Per questo, artista e associazione stanno già predisponendo un crowdfunding al fine di raggiungere l’obiettivo e sviluppare questo importante lavoro sull’area: sezione interessante della provincia della Spezia ora interessata da un impegnativo processo di rigenerazione sociale, culturale e urbana. Il tutto all’interno di una più ampia operazione portata avanti da Spazi Fotografici e già iniziata con il laboratorio di interviste, ritratti e incontri realizzato a inizio 2022 con 23 studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Parentucelli- Arzelà. 

L’artista. Fabrizio Bellomo (1982) vive e lavora a Bari. È un artista, curatore, scrittore e regista. Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive, attraverso progetti pubblici, festival cinematografici e presentazioni. Ha partecipato al 39° Torino Film Festival, al 38° Torino Film Festival, al Padiglione Italia alla 16° Biennale di Architettura di Venezia. Ha collaborato con la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, La Repubblica, il MuFoCo, l’Apulia Film Commission e l’ICCD. Ha esposto i suoi lavori al MACRO – Roma, alla Triennale di Milano, al KCB – Beograd, alla Fundaciò Enric Miralles – Barcelona, alla Galeria Fab – Tiranë e all’IIC – Tokyo. Ha pubblicato libri d’artista e saggi per Postmedia Books – Milano, Centro Di – Firenze, Quinlan edizioni – San Severino Marche. Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, tra gli altri: il Premio Speciale della Giuria al 39° Torino Film Festival (Italiana.doc), l’Italian Council 10, l’Inside Art Award al Talent Prize e il premio principale al 39° Bellaria Film Festival. Il suo lavoro fa parte di collezioni pubbliche e private, tra queste: MuFoCo Milano, ICCD Roma, Simmons & Simmons Art Collection London/Milano, NCTM e l’arte Milano. Spazi Fotografici è un’associazione attiva nell’ambito delle arti visive con sede in Sarzana, di recente alla direzione artistica del festival Lunigiana Land Art

Per informazioni sul film e sul crowdfunding è possibile scrivere a info@spazifotografici.it. L’evento in programma domenica 21 agosto alle 20:30 in incontro e proiezione, con l’artista, è a entrata libera. 

Ultime notizie

Anche in Lunigiana nascono i Baby Pit Stop

In occasione della Settimana per l’Allattamento Materno (SAM), che si svolge in tutto il mondo dal 1° al 7 ottobre di ogni anno, nascono...

Cinque Terre: sanzioni a due guide “abusive”

A tutela dei numerosi gruppi di turisti che affollano le Cinque Terre e del regolare svolgimento della professione di accompagnatore turistico, i carabinieri forestale...

Lunigiana Land Art best practice alla XVIII edizione di LuBeC – Lucca Beni Culturali

Il progetto Lunigiana Land Art venerdì 7 ottobre 2022 sarà tra le best practice e casi di successo in Toscana al tavolo dell’OpenLab della...
it_ITItalian