venerdì 19 Luglio 2024

Alla guida del bus ma non lo può fare: la Polizia Stradale di Massa Carrara blocca la gita scolastica

La Polizia Stradale di Massa Carrara ha ritirato la patente al conducente di un autobus, su cui stava salendo a bordo una scolaresca, poiché non era abilitato a guidare quel mezzo. È accaduto questa mattina presso un Istituto di Montignoso (MS), dove una pattuglia della Sezione della Polizia Stradale di Massa Carrara si era recata per controllare un pullman di alunni delle scuole elementari, pronti per una gita fuori porta. La Polizia di Stato, che sulla sicurezza delle gite scolastiche è particolarmente attenta, ha agito in base a una specifica strategia, attuando una serie di controlli riguardanti il veicolo e l’autista.
L’uomo non era nelle condizioni di guidare poiché aveva più di 60 anni e non era munito dell’attestato medico prescritto per chi, superata una certa età, svolge la professione di autista. Anche il mezzo, sprovvisto dei dispositivi di stazionamento obbligatori e con un pneumatico danneggiato sulla spalla esterna, era inefficiente.
Per queste ragioni, la Polizia Stradale ha ritirato la patente al conducente e, ai bambini che hanno dovuto rimandare il viaggio, è stato spiegato tutto come se fosse stato un gioco.
La verifica è stata compiuta nell’ambito di servizi che si protrarranno fino al termine del corrente anno scolastico, disposti a seguito delle determinazioni assunte in occasione di un recente Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, tenutosi in Prefettura, in attuazione di una specifica direttiva del Capo della Polizia Direttore Generale della P.S. Con essa si è stabilito il potenziamento dei controlli di polizia, nel delicato settore del trasporto professionale collettivo di persone.
 

Articoli Simili