26 Febbraio 2024, lunedì
7.3 C
Fivizzano

Ad Albiano Magra si inaugura la scuola media

Albiano da settembre ha la scuola media. Per la prima volta nella sua storia, grazie al via libera della Regione Toscana e all’impegno dell’amministrazione comunale, Albiano Magra, la più popolosa frazione aullese, ha le scuole medie inferiori. Un bel risultato, visto che i ragazzi hanno sempre frequentato le scuole ad Aulla o in Liguria.

Per ora la prima non ha numeri altissimi, ma già nel prossimo anno dovrebbero crescere, visto che al momento ci sono ben due sezioni di quarta e quinta elementare. Venerdì 1 dicembre, alle 9,30 ci sarà l’inaugurazione del nuovo edificio, di proprietà della parrocchia, che accoglierà gli studenti: finora infatti sono stati ospiti nel plesso della scuola primaria. La nuova scuola si trova nell’edificio dell’ex asilo, dispone di un cortile e di aule ampie e luminose, è stato preparato per accogliere la prima classe e poi, dal prossimo anno, quelle successive.

Il bacino di utenza è molto vasto, comprende i ragazzi e le ragazze di Albiano, ma anche di Stadano, Caprigliola, Montedivalli, Ceparana e zone limitrofe. All’inaugurazione parteciperanno gli studenti di prima media, che vedranno per la prima volta il nuovo plesso, ma che quelli di quarta e quinta elementare, rappresentanti dell’amministrazione comunale aullese, l’assessore regionale Alessandra Nardini, il consigliere regionale Giacomo Bugliani, la dirigente Amedea Cinquanta. 

In caso di eventi meteo avversi l’inaugurazione non ci sarà, ma gli studenti, da lunedì, entreranno ugualmente nella nuova classe, accolti dall’amministrazione comunale. “Sono emozionato e felice – dice il vicesindaco Roberto Cipriani – è un evento storico per la comunità di Albiano Magra e per il Comune di Aulla. E’ stato un percorso lungo, una scommessa vinta e mi auguro che nei prossimi anni l’esperienza si consolidi, che il territorio risponda e che i numeri crescano”. 

“Abbiamo ascoltato le esigenze del territorio – aggiunge Silvia Amorfini, consigliere con delega alla Pubblica istruzione – per realizzare un progetto e offrire un servizio alla cittadinanza. Negli anni il numero dei ragazzi che frequentavano le medie ad Aulla era calato, spesso si spostavano fuori regione e noi volevano arginare l’esodo”.

“Siamo contenti della nuova scuola – aggiunge Giada Moretti, presidente del Consiglio comunale – si tratta di un’opportunità per il nostro territorio, non solo per Albiano. Ringrazio l’intera amministrazione che si è impegnata molto e i genitori che hanno creduto nel nostro progetto”. In conclusione la soddisfazione del primo cittadino Roberto Valettini. “L’apertura di una scuola – dice – è sempre un fatto positivo e importante per una comunità. Non si possono nascondere le difficoltà incontrate, ma si tratta di un fatto storico per la comunità di Albiano, a cui l’amministrazione comunale ha voluto sempre prestare attenzione, come per tutte le altre frazioni. Ci auguriamo che la risposta sia positiva”.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili