mercoledì 28 Settembre 2022

Per la rassegna Musica in Castello, a Pontremoli arriva Roberto Giacobbo, " Da Voyager a Freedom – I misteri irrisolti della storia".

Pontremoli, regno del libro grazie al Premio Bancarella, ha detto subito sì a Musica in Castello – Libri in Castello ed ospita mercoledì 24 luglio Da Voyager a FreedomI misteri irrisolti della storia con Roberto Giacobbo e Massimo Cervelli celebre voce di Radio2 dove conduce programmi di intrattenimento di successo da oltre 13 anni.
Chi ha veramente costruito le piramidi e la sfinge? Templari, dov’è il tesoro? Qual è il segreto di Leonardo?
Roberto Giacobbo, volto noto di Rete 4 per condurre i telespettatori in avventure tra scoperta e indagine alla ricerca della conoscenza per scoprire l’ignoto e farsi stupire dalle meraviglie della natura e della storia, sale sul palcoscenico di piazza della Repubblica, alle 21.30, accompagnato dalla voce di Radio 2 Cervelli, con intermezzi musicali firmati Rumba Pesa.
La rassegna “Musica in Castello” è firmata da Piccola Orchestra Italiana con la direzione artistica di Enrico Grignaffini con la collaborazione ed il contributo del Comune di Pontremoli.
Giacobbo – che continua ad occuparsi anche dei contenuti di Focus Tv- è giornalista, autore televisivo, documentarista e scrittore italiano, ed è stato anche docente di Teoria e tecnica dei nuovi media alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Ferrara. Ha iniziato a lavorare come autore radiofonico nel 1984, per Radio Dimensione Suono. Ha firmato diversi programmi tv nella sua lunga carriera: Ciao Italia e Ciao Italia Estate per Rai 1, Big! (programma per ragazzi trasmesso da Rai 1, vincitore di un Telegatto), Mezzogiorno in famiglia e Pomeriggio in famiglia (Rai 2), la Festa della Mamma (Rai 1), La cronaca in diretta (Rai 2, vincitore dell’Oscar TV del Radiocorriere TV nel 1994), Giorno per giorno (Rete 4), Amici animali (Rete 4), Il grande Romanzo della Bibbia (Rai 1) e nel 1995 realizza un altro programma radiofonico, Con voi sulla spiaggia, condotto da Paolo Bonolis su Rai Radio 2.
Nel 1997 inizia ad occuparsi per la televisione di argomenti relativi al mistero, un genere che lo renderà negli anni successivi conosciuto al grande pubblico. In quell’anno, sempre come autore, scrive la nuova serie di Misteri per Rai 2, condotta da Lorenza Foschini. Nello stesso anno realizza Numero Zero (Rai 3), lo speciale Dario Fo – un giullare alla corte del Nobel (Rai 3), Speciale di Natale (Rai 3), e tre speciali del varietà Pomeriggio di Festa per Canale 5. Sempre nel 1997, scrive e interpreta uno spettacolo comico per il teatro, in scena al Teatro Parioli di Roma, e trasmesso da Radio Dimensione Suono. Nel 1998-1999 è autore e caporedattore del programma L’emozione della vita di Rete 4, in collaborazione con la BBC.
Nella stagione 1999-2000 realizza La macchina del tempo, (Rete 4), condotto da Alessandro Cecchi Paone, vincitore nel 2000 del Telegatto e del Premio Oscar TV della Rai. Nel 2000 appare in TV come conduttore, oltre che come autore insieme a Irene Bellini, di una trasmissione dedicata al mistero, Stargate – Linea di confine per Telemontecarlo (TMC). Nel 2001-2002 realizza il programma quotidiano Cominciamo bene (Rai 3), ed è regista di Sportello Italia su Rai International. Continua a scrivere e condurre Stargate su LA7, vincendo per due anni consecutivi il Premio Internazionale della TV città di Trieste nella categoria Ricerca e cultura. Dal 20 maggio 2003 ritorna in Rai, come autore e conduttore di Voyager su Rai 2. In trasmissione, affiancato da Stefania La Fauci, si occupa di fatti misteriosi, storici e archeologici sul modello di Stargate – Linea di confine, ma con contenuti autoprodotti.
L’ultimo libro pubblicato nel 2017, L’uomo che fermò l’apocalisse scritto con Valeria Botta, parla di un militare sovietico, Stanislav Evgrafovic Petrov, tenente colonnello dell’Armata Rossa durante la guerra fredda. Noto soprattutto per aver identificato il 26 settembre 1983 un falso allarme missilistico e, contravvenendo al codice che gli avrebbe ingiunto di informarne i superiori e rispondere al presunto attacco, aver sventato così lo scoppio di un conflitto nucleare che avrebbe probabilmente assunto dimensioni mondiali.
Il 21 maggio 2018 viene ufficializzato il suo passaggio a Mediaset. Dal 20 dicembre 2018 conduce il nuovo programma Freedom.
Massimo Cervelli, nato a Firenze, ha iniziato a Radio One arrivando dritto a Radio2 dove conduce programmi di intrattenimento di successo da oltre13 anni. Tra i più noti e longevi Gli Spostati in coppia con Roberto Gentile e Effetto Notte in coppia con Lorenzo Scoles.
In caso di maltempo: Palasport “Marcello Borzacca”
La raccolta fondi di Musica in Castello 2019 è per Libera contro le mafie di Don Luigi Ciotti.
La rassegna “Musica in Castello” è firmata da Piccola Orchestra Italiana con la direzione artistica di Enrico Grignaffini con la collaborazione ed il contributo del Comune di Pontremoli.

Ultime notizie

A Pontremoli “Una giornata in sicurezza”

Sirene, mezzi di ogni sorta, posti di blocco, ricerca di indagati: Pontremoli sabato 1 ottobre diventerà un vero e proprio teatro della legalità, ma niente...

Fosdinovo: un ricco corredo archeologico

I primi due fine settimana di ottobre vedranno svolgersi a Fosdinovo (MS) due eventi nazionali del Touring Club Italiano dedicati alla Giornata nazionale dei...

Marina di Massa: ancora disperso in mare il giovane turista tedesco

Sono proseguite per tutta la giornata di ieri, ancora con esito negativo, le ricerche del giovane disperso in mare che nella notte di lunedì...
it_ITItalian