domenica 27 Novembre 2022

Nipoti di Babbo Natale: l’iniziativa benefica che esaudisce i desideri degli anziani torna protagonista in RSA Michelangelo

Riparte l’iniziativa “Nipoti di Babbo Natale” promossa dall’associazione “Un Sorriso in Più”, a cui il Gruppo La Villa aderisce ormai da anni, portando ai propri anziani gioia e sorprese sotto l’albero: il progetto ha come obiettivo quello di regalare un Natale speciale non solo agli anziani di RSA Michelangelo, ma anche ai mittenti di questi doni, che potranno essere così i loro “nipoti” per un giorno.

Nel dettaglio, il progetto permette agli Ospiti residenti in Rsa di esprimere un desiderio e a chiunque – fuori e dentro le strutture – di realizzarlo, sentendosi parte attiva della loro gioia. Un’iniziativa all’insegna dell’unione tra le generazioni, per arrivare all’interno delle strutture esaudendo desideri altrimenti difficili da realizzare, specie per coloro che, per esempio, non hanno una famiglia vicina. E diventare “Nipoti di Babbo Natale” non solo è possibile: ma anche facile. Ecco, dunque, come partecipare a questo progetto benefico e solidale.

Come diventare Nipoti di Babbo Natale?

RSA Michelangelo ha ascoltato i desideri dei suoi Ospiti creando una lista che chiunque può consultare e realizzare. Ecco come fare:

  • Consulta l’elenco dei desideri pubblicati sul sito dell’associazione, scegli la storia che più ti colpisce e a cui vuoi dare vita;
  • Una volta selezionati i regali che vuoi fare, sarai contattato direttamente dalla struttura per definire eventuali dettagli e concordare la consegna del dono o la realizzazione dell’esperienza;
  • Consegna il regalo personalmente o spediscilo a RSA Michelangelo: la struttura ti renderà partecipe della consegna anche a distanza!

Non solo: è possibile seguire i desideri che si realizzano e vedere la gioia negli occhi degli Ospiti anche attraverso gli aggiornamenti pubblicati sulla pagina Facebook della struttura, testimonianza diretta della quotidianità in Rsa. Perché l’iniziativa Nipoti di Babbo Natale, arrivata ormai alla sua quarta edizione, regala felicità reciproca e si inserisce in un contesto di attività che la residenza organizza ogni anno per le festività, in collaborazione con educatori e tutto lo staff assistenziale, come la preparazione degli addobbi per gli ambienti, dell’albero e del presepe, laboratori di cucina per preparare biscotti e dolci deliziosi: il leitmotiv di fondo è sempre regalare attimi leggeri e preziosi, certo, ma facendo sentire gli Ospiti importanti perché parte fondamentale di una quotidianità ricca, attiva e vivida.

Il Gruppo La Villa ha inoltre dedicato il proprio impegno non solo nei confronti dei propri anziani, per questo Natale, ma anche verso coloro che sono affette da malattie genetiche rare: entrerà infatti nella rete di sostenitori di Telethon, sostituendo le classiche strenne natalizie con i regali solidali messi a disposizione dalla Fondazione, allo scopo di dare il proprio contributo alla ricerca scientifica italiana per trovare una cura, dare diagnosi certe, migliorare la vita di chi è affetto da queste patologie. Un gesto unico e speciale, per essere ancora più vicino a chi ha bisogno e regalare un domani migliore.

Per partecipare all’iniziativa Nipoti di Babbo Natale, o per avere maggiori informazioni in merito, puoi scrivere all’indirizzo rsa.michelangelo@lavillaspa.it  o chiamare lo 0187 423194.

Ultime notizie

Processo per il crollo del ponte di Albiano Magra: CNA sarà parte civile

La CNA di Massa-Carrara, unitamente alle imprese, esprime soddisfazione la decisione del Giudice Dott. Dario Berrino, per avere ammesso la sua istanza presentata dall’...

“Spezia, tre anni in paradiso” la presentazione del nuovo libro di Ferrari e Napoletano

Lunedì 28 novembre alle ore 18 al Cinema Il Nuovo (Via Colombo 99, La Spezia) verrà presentato il libro “Spezia tre anni in paradiso”...

Al Teatro degli Animosi di Carrara arrivano  Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi

Dopo il grande successo del primo spettacolo inaugurale, la stagione di prosa al teatro degli Animosi di Carrara prosegue venerdì 2 e sabato 3...
it_ITItalian