MTB Magazine in Lunigiana

dav

La Lunigiana delle Due Ruote, in particolare quelle fuoristrada, si è presentata al meglio per l’appuntamento della scorsa settimana con la redazione di MTB Magazine.

Nei giorni 1 e 2 Aprile 2021 Federico Malpezzi,  technical editor presso MTB Magazine, spezzino con salde radici famigliari a Ponticello di Filattiera, partendo dalla sua redazione romana ha viaggiato attraverso la Lunigiana per raccogliere materiale fotografico, contenuti ed esperienze per un lungo articolo, oltre venti pagine, sulla Lunigiana e le sue proposte MTB, che uscirà nel prossimo numero mensile di Maggio.

MTB Magazine è la principale rivista cartacea di settore, vero punto di riferimento per le centinaia di migliaia di appassionati italiani. Quello di Maggio, poi, sarà un numero particolarmente interessante per la presenza di vari allegati tra cui la guida completa al mondo delle Ebike, vero e proprio fenomeno mondiale.

La massima visibilità per la nostra Terra è quindi garantita, così come la qualità dell’articolo grazie all’esperienza nel settore e all’amore per la Lunigiana da parte di Federico.

Artefici di questo incontro sono stati i bikers della Società Ciclistica Villafranca che da tempo corteggiavano Federico ed MTB Magazine. Raggiunto il risultato lo hanno voluto condividere con tutta la Lunigiana e con tutte le realtà che per passione o per lavoro contribuiscono all’importante crescita del cicloturismo in Lunigiana, in tutte le sue forme.

Nel pomeriggio di giovedì primo aprile una rappresentanza di Società Ciclistica Villafranca, Lunigiana X Bike e Sigeric Soc Coop ha accompagnato Federico lungo i Trails che negli ultimi anni sono stati tracciati intorno al Monte Bosta (il monte che nasce dalle pendici del Monte Aquila e fa da spartiacque tra la Valle del Caprio e la Valle del Bagnone) tra i comuni di Villafranca Lunigiana, Bagnone e Filattiera. Sono stati poi presentati e fornite le descrizioni e le tracce di tutti gli altri bei progetti attivi in Lunigiana (a Pontremoli grazie a GoodBike, ad Aulla grazie a VeloClub, a Mulazzo, a Fivizzano, a Zeri, a Caprigliola ecc..) questo con lo scopo di fornire ai futuri lettori una idea la più completa possibile dell’attuale grande offerta di percorsi.

Nella giornata di Venerdì 2 Aprile ci si è concentrati sui borghi e sui centri storici per scattare foto e arricchire l’articolo oltre all’aspetto strettamente ciclistico. Bagnone, Filetto, Malgrate, Ponticello, Pontremoli le principali tappe. Non è mancata una sosta dolce per un Amor e un invitante set fotografico a tema gastronomico nella meravigliosa cornice di Agriturismo Costa d’Orsola.

Si è parlato di Ambito Turistico, Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, Riserva della Biosfera e naturalmente delle migliori possibilità per chi vorrà venire a pedalare e a scoprire la Lunigiana come il Lunigiana Trail, la CastagnaBike, la prossima ciclopedonale dei Castelli, il programma LunigianActive, l’App Lunigiana World.

Una importante azione corale che segna la strada giusta da seguire!

Total
38
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!