venerdì, 8 Dicembre, 2023

Le criticità per i disabili sul lungo fiume di Aulla

“Dopo un nostro sopralluogo sul nuovo argine di Aulla, adibito anche a passeggiata, abbiamo notato alcuni elementi mancanti per una piena accessibilità”. A dirlo è l’Associazione Paraplegici di Massa Carrara.

“Il percorso lungo l’argine nella sua parte alta si presenta accessibile a portatori di handicap, anche se presenta solo pochissimi accessi con uno scivolo verso la sede stradale e quelli esistenti sono solamente all’inizio e alla fine del camminamento, mentre nella parte del percorso centrale non esistono al momento scivoli ma c’è solo la presenza di scalini verso la sede strale e strisce pedonali”.

“Lungo il camminamento l’elemento che salta agli occhi è che una persona costretta su sedia a rotelle ha come visione solamente il muro senza poter vedere il fiume rispetto a quello che può vedere una persona “in piedi””.

Il panorama per una persona in sedia a rotelle è quello dei mattoni rossi del parapetto oppure del granito che limita la struttura, rileva l’associazione.

“Inoltre l’unica parte rialzata del camminamento a circa metà del percorso che permetterebbe di avere una visione rialzata del fiume, con due panchine, risulta inaccessibile ad un disabile visto che non sono presenti scivoli per poterci andare”.
Ma non è tutto: “Anche la parte all’inizio del camminamento verso l’abbazia di San Caprasio risulta con la presenza di uno scivolo solo da un lato mentre dall’altro uno scalino che non permette di proseguire , anche dove sono appena state realizzate le nuove strisce pedonali risulta la presenza di uno scalino”.

“Ci troviamo difronte ad un’opera utile per la difesa idraulica – conclude l’associazione – ma sicuramente progettata/realizzata senza pensare appieno al mondo della disabilità”.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale

News feed

Trovata morta in hotel a La Spezia, uomo fermato in Lunigiana, ipotesi femminicidio

Il corpo senza vita di una turista italiana di 53 anni, Rossella Cominotti, è stato scoperto stamani nella sua stanza presso un hotel a...

“Ti metterai alla guida dopo aver bevuto?” 1 ragazzo su 4 dice sì

Più di 1.200 alcoltest effettuati nel centro storico e al Pin grazie all’impegno di un totale di 76 giovani volontari della Croce Rossa. È...

Ambulatorio Infermieristico di Prossimità: avvio di nove ambulatori in Lunigiana

Gli indirizzi della nuova normativa sanitaria relativa agli standard assistenziali sul territorio hanno orientato le Aziende sanitarie verso un modello centrato sulla presa in...

Sabato la presentazione degli atti del convegno internazionale di studi sul barocco pontremolese

Sabato 9 dicembre 2023, alle ore 16.30, presso il Teatro della Rosa di Pontremoli (MS), sarà presentato il volume "Un meraviglioso artificio - Architettura...

Il dono dei ragazzi dei Centri di socializzazione al reparto di Oncologia di Pontremoli

Fiori, cuori, farfalle colorate. Disegnati su quadri da appendere alle pareti, per rendere più piacevole il tempo trascorso nel reparto di Oncologia. Ieri mattina,...