Il punto sulla seconda giornata di coppa, il maltempo mette k.o. tante partite

È stata una domenica dove il maltempo in gran parte annunciato ha fatto la parte del leone, sui campi dell’odierna giornata dedicata alla seconda giornata delle rispettive coppe di categoria non si è giocato o le partite sono iniziate e poi sospese. Delle sei sfide nei vari campionati di apparteneza solo due gare hanno avuto l’esito finale, quello della coppa Italia di promozione Virtus Marina di Massa in casa del Capezzano e quella di coppa toscana tra il Don Bosco Fossone contro il Serricciolo, per le rimanenti tutto rimandato dal comitato regionale della Figc, da espletare  le diverse situazioni avvenute sui campi da gioco.

Per quanto concerne l’Eccellenza l’atteso derby tra la Pontremolese al debutto ufficiale della stagione contro la San Marco Avenza, dopo i rituali riscaldamenti e sopralluoghi tra i capitani delle due formazioni con il direttore di gara è stato deciso di sospendere il match del “Lunezia” ridotto ad un vero lago. Quindi la sfida tra il team di mister GianLuca Grassi e quella del collega Roberto Della Bona gara da rigiocare a data da destinarsi.

Considerando che per il primo mercoledi di ottobre già a calendario ci sarà il derby dei Lunigianesi ospiti della Massese, quindi ci potrebbe essere uno slittamento delle due giornate. Per la coppa Italia di promozione l’unica a rappresentare il comprensorio era la Virtus Marina di Massa, che rimedia la seconda sconfitta consecutiva contro i lucchesi del Capezzano Pianore. La gara del “Cavanis” sospesa poi ripresa dopo il diluvio e portata al termine ha visto il team di mister Riccardo Coli  quattro gol ai massesi con due sigilli per tempo, dunque la formazione di mister Luca Ravecca è fuori dalla competizione. Per il secondo turno il Capezzano affronterà la vincente del triangolare composto dal Lammari 1986, Pieve Fosciana e Villa Basilica. In coppa Toscana riservato alla prima categoria si è dispoutatato a più riprese il confronto tra Don Bosco Fossone e Serricciolo, con la netta vittoria dei carrarini contro i giallo blu di mister Giorgio Chelotti scesi al “Duilio Boni” in piena emergenza di organico. Per il successo dei fossonesi che hanno riscattato lo stop di Romagnano abbiamo raccolto a caldo alcune espressioni del dopo partita di mister Massimo Taurino.È stata una partita complicata, sia per la portata dell’avversario che per quanto riguarda le condizioni meteo. Fermarsi per quasi mezz’ora e ripartire non è mai facile. I ragazzi sono stati bravi a rimanere concentrati. Per il resto hanno fatto una prova di grande carattere, volevano a tutti i costi la vittoria e l’hanno ottenuta con grande merito. Da martedì torniamo a lavorare ma con entusiasmo e ancora più convinzione in noi stessi”.

Per quanto riguarda la seconda categoria due gare iniziate e poi sospese definitivamente e una neppure iniziata. Partiamo dal derby interno dei “dragoni” del Monti che ospitavano la Filattierese, prima del diluvio gli ospiti si portavano in vantaggio con l’ex Giacomo Bellacci prima della mezzora, pochi minuti dopo veniva dichiarata finita la partita al minuto 37’.

L’altra strapaesana in programma al “Giannetti” tra gli amaranto del Monzone e Mulazzo al debutto ufficiale nella nuova stagione non è neppure iniziata dopo aver svolto i consueti sopralluoghi da regolamento l’arbitro ha mandato tutti a casa, quindi ennesima partita da riprogrammare. Infine nella gara tra Cerreto Ricortola alla sua prima ufficiale è durata solo un tempo. I blu cerchiati di mister Aldo Poggi erano in vantaggio di una rete (Rebughini ) prima della mezzora, durante l’intervallo anche sul “Del Freo” si è scatenato un forte temporale  unitamente a tuoni e fulmini, dove il direttore di gara non ha fatto riprendere l’interessante match con i canonici tre fischi. Le due squadre si riaffronteranno alla seconda giornata di campionato (10 ottobre) sul rettangolo dei nero verdi di mister Alessandro Fini.

Lascia un commento
Total
1
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!