mercoledì 28 Settembre 2022

Il fagiolo di Bigliolo e la focaccetta diventano prodotti di Aulla a marchio De.Co.

Un traguardo appetitoso e ricco di tradizione quello raggiunto dal Comune di Aulla. La focaccetta aullese e il fagiolo di Bigliolo raggiungono il registro ufficiale della De.Co. e diventato a tutti gli effetti riconosciuti come prodotti di eccellenza del territorio lunigianese.  Il percorso per arrivare alla presentazione definitiva è stato arricchente e allo stesso tempo macchinoso, ma, come ha affermato il Sindaco Roberto Valettini, “ne è valsa la pena”. “Oggi il nostro comune può fregiarsi di questa denominazione importante, un patrimonio che definisce meglio la nostra comunità”.

Il Sindaco ha ringraziato la commissione che si è occupata di seguire l’introduzione dei due prodotti nella De. Co.: il delegato comunale Piero Trivelli, lo chef Rolando Paganini e lo storico Riccardo Boggi,

“È stato molto bello dare un contributo alla nostra terra – ha commentato Trivelli – ringrazio gli altri due membri per aver messo a disposizione la loro esperienza per portare in fondo questo lavoro. Ora dobbiamo consegnare l’attestato a chi ne ha fatto domanda”. Perché è importante testimoniare l’esistenza di un prodotto come il fagiolo di Bigliolo? Secondo Trivelli negli ultimi anni c’è stata una carenza della produzione a cui è possibile rispondere con delle iniziative per poter tornare a numeri interessanti. “Per avere il tradizionale fagiolo c’è bisogno di terreno ghiaioso, tanta acqua e una distribuzione a scorrimento – precisa – solo così si possono ottenere dolcezza e buccia morbida”.

“Siamo arrivati al compimento di un progetto che abbiamo avuto in mente sin dall’inizio del nostro mandato”, ha evidenziato l’assessore al Turismo Roberto Cipriani, “ci andiamo ad inserire in una élite che ci incoraggia ad aumentare la produzione ma soprattutto a valorizzare e far conoscere meglio il risultato”. “Una giornata di festa – ha aggiunto l’assessore all’Agricoltura Giada Moretti -, un marchio importantissimo che dà valore di identità al nostro territorio, rappresenta ciò che siamo ed è anche molto significativo il logo scelto per la caratterizzazione, la Brunella e La Rosa (realizzati dal disegnatore Dante Pierini ndr.), i nostri simboli”.

Ultime notizie

La Polizia rimpatria due extracomunitari, avevano compiuto furti e danneggiamenti

Proseguono senza sosta le attività della Polizia di Stato in ambito di controllo del territorio. Nella giornata di ieri due cittadini extracomunitari di origine...

Turista tedesco disperso nei pressi del pontile di Massa

Sono proseguite per tutta la giornata le ricerche del giovane turista tedesco che, intorno alle 05.00 del mattino di ieri, si era tuffato nello...

Carrara: patteggia 18 mesi dopo aver derubato due distributori automatici

Ha patteggiato una condanna a diciotto mesi di reclusione un pregiudicato cittadino italiano che sabato notte ha ripulito i distributori automatici di generi alimentari...
it_ITItalian