8 Febbraio 2023

Fiocco azzurro al Pronto Soccorso del NOA, un bimbo con troppa fretta di nascere viene alla luce nella Sala Rossa dedicata alle emergenze

Fiocco azzurro oggi al Pronto Soccorso dell’ospedale Apuane, per un bambino che evidentemente aveva troppa fretta di nascere, tanto da non poter neppure aspettare che la mamma arrivasse in sala parto. E così un bel maschietto di 3 chili e 400 grammi, 47 centimetri di lunghezza, è nato alle 9.45 nella Sala Rossa destinata alle emergenze, con medici ed infermieri del Pronto Soccorso che hanno confermato, anche in questa circostanza, di saper gestire in maniera appropriata qualunque caso urgente, compreso un evento lieto e straordinario come questo, di cui sicuramente conserveranno memoria a lungo.

Nella Sala in cui di solito vengono trattate persone in gravi condizioni, ad esempio in arresto cardiaco o colpite da ictus,  il personale del Pronto Soccorso ha quindi fatto venire al mondo una nuova vita.

Il neonato e la sua mamma, una trentenne della zona di Massa che ha già un altro figlio, stanno bene e sicuramente potranno tornare a casa entro breve, con una bella avventura da raccontare.

Pochi minuti dopo il parto è arrivato nella Sala Rossa del Pronto Soccorso anche il neonatologo ed il bambino è stato  affidato alle cure amorevoli del team del dipartimento materno infantile, con ostetriche, ginecologi e pediatri che, fin dalle fasi immediatamente successive al parto,  hanno iniziato ad occuparsi di lui e della mamma con la consueta attenzione e professionalità.

Da tutto l’ospedale delle Apuane e dall’Azienda USL Toscana nord ovest auguri e congratulazioni ai genitori ed un benvenuto al piccolo.

Ultime notizie

Aulla celebra il “Giorno del ricordo”

Il “Giorno del ricordo” è una solennità civile nazionale italiana, che si celebra il 10 febbraio di ogni anno,...